GameStop annuncia la chiusura di 150 negozi in tutto il mondo

By | 27/03/2017
(Visite Totali 2 ---- Visite Oggi 1 )

Durante l’ultima conferenza finanziaria con gli azionisti, il CEO di GameStop ha confermato che l’azienda chiuderà 150 punti vendita in tutto il mondo entro la fine del 2017.

Tuttò ciò però era già previsto nel piano triennale stilato dall’azienda: la chiusura dei 150 negozi porterà all’apertura di altri 100: 65 saranno dedicati ai grandi marchi tecnologici, mentre gli altri 35 si concentreranno sui gadget e vario merchandise.

Il tentativo del gruppo è, infatti, quello di diversificare il proprio mercato per venire incontro al calo delle vendite sul fronte del gaming, in rosso anche nel quarto trimestre dell’anno fiscale appena terminato con un -19.3% sulle vendite del software nuovo e -29.1% su quelle legate all’hardware (nuovo).

Secondo quanto emerso, l’uscita di Playstation VR e di Playstation 4 Pro non avrebbe portato i risultati sperati, tanto è vero che le vendite sono diminuite nonostante il debutto di questi due prodotti. Una situazione non buona, dunque, su cui pesa per forza di cose la concorrenza di Amazon e di altre importanti catene del settore.