Omicidio Regeni, il New York Times appoggia l’Italia

By | 15/04/2016
(Visite Totali 6 ---- Visite Oggi 1 )

E’ un duro editoriale del New York Times a portare all’attenzione del pubblico americano il caso Regeni. Il ricercatore italiano fu brutalmente torturato e assassinato in Egitto due mesi fa: il governo egiziano ha sempre negato qualsiasi coinvolgimento nell’omicidio nonostante siano in tanti a sospettare che i servizi segreti abbiano avuto un ruolo determinante. Regeni era un fervido oppositore del presidente Abdel Fattah al-Sisi.

Ed è proprio contro il presidente egiziano che si è scagliato il quotidiano statunitense: “Gli abusi dei diritti umani continuano, anzi si fanno sempre più intensi, in Egitto come dimostra il caso Regeni. Tanti paesi europei non si fanno scrupoli e continuano a fare affari col mercato delle armi. E’ il caso della Francia, con Hollande pronto a firmare un accordo da 1.1 miliardi di dollari per armare l’Egitto. Un comportamento vergognoso. Bene ha fatto l’Italia a ritirare il suo ambasciatore”.

(Visite Totali 6 ---- Visite Oggi 1 )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *