Briatore in tv: “Non so come si possa vivere con 1.200 euro al mese”. E’ bufera

By | 05/04/2017
(Visite Totali 5 ---- Visite Oggi 1 )

Sono bastate poche parole a Flavio Briatore per sollevare un polverone di polemiche in rete. L’imprenditore, ospite della trasmissione di Bianca Berlinguer ‘Cartabianca’, su Raitre, ha rilasciato una serie di dichiarazioni sui giovani e sul lavoro che hanno fatto storcere il naso a parecchi utenti. “Quando sento che è così difficile esser lontano da casa per un ragazzo di 25 anni penso che sia incredibile – ha detto Briatore – Negli Stati Uniti i ragazzi a 16-17 anni lasciano le famiglie e cercano di trovare una strada loro. Gli italiani che sono arrivati a New York per fare i camerieri e i baristi 8 anni fa in questo momento hanno 12 ristoranti”.

“Ma cosa vuol dire il sacrificio di stare fuori casa? – ha quindi aggiunto l’imprenditore – Andare a mangiare tutte le domeniche gli spaghetti con la nonna? Non capisco: allontanarsi dalla mamma, cosa vuol dire? C’è gente che lavora 15-18 ore al giorno in città diverse, e si tratta di ragazzi italiani”.

Poi l’affondo finale: “Se mi dite che 1.200-1.500 euro sono un traguardo – ha chiosato Briatore – non so come uno possa vivere con 1.300 euro al mese, onestamente“. Un commento che non è certo passato inosservato e che in poche ore ha scatenato l’ira dei social: “#Briatore: “non so come si fa a vivere con 1500€ al mese”. Nemmeno io, purtroppo” ha cinguettato un’utente su Twitter, cui ha fatto eco un altro: “Briatore non sa come fa la gente a vivere con 1200/1500 euro. Se penso che c’è gente che vive con molto meno…”. E c’è anche c’è chi non ha risparmiato una buona dose di ironia: “Aumentare il prezzo del caviale a 1350 euro – ha commentato un utente – è proprio da bastardi”.