Ferrovie: Trenitalia, treni puntuali al 93% in Trentino

By | 29/01/2018
(Visite Totali 29 ---- Visite Oggi 1 )

In Sicilia sale all’ 85% la puntualità reale dei treni regionali arrivati entro i 5 minuti dall’orario previsto nel 2017. Appena lo 0,4% dei treni regionali è stato cancellato, portando al 99,6% l’indice di regolarità (+0,1% rispetto al 2014).

A confermare i risultati delle corse ferroviarie regionali gestite da Trenitalia nel corso del 2017 è il giudizio dei clienti: nell’ultima indagine chiusa a novembre l’89,9% si è dichiarato soddisfatto del viaggio nel suo complesso, facendo salire la media da gennaio a novembre di quasi un punto percentuale con una crescita in due anni di 6,6 punti percentuali. Il trend continua a essere positivo: la puntualità reale aumenta di 2,9 punti percentuali rispetto al 2015 e di 0,1 punti percentuali vs 2016.

Nelle ore di punta, sono più puntuali della media generale i treni umbri: di sera, nella fascia 16 – 20, siamo al 90%; di mattina, tra le 6 e le 10, al 94,8%, +1,2% rispetto al 2016. Il bilancio del 2017 tiene conto del volume di servizi prodotti in Umbria, pari a 27.400 treni circolati all’interno della regione ed in quelle circostanti (Marche, Toscana, Lazio) dove Trenitalia gestisce il servizio, percorrendo complessivamente 3,7 milioni di km e contando 7,6 milioni di passeggeri saliti a bordo. Ma Trenitalia sta anch’essa migliorando, visto che rispetto al 2016 è diminuita dello 0,9% la percentuale di ritardi di sua diretta responsabilità.

Alto il gradimento dei clienti per informazioni ricevute (98,1%), preparazione del viaggio e facilità di acquisto dell’abbonamento/biglietto (95,3%).

Loading...
(Visite Totali 29 ---- Visite Oggi 1 )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *