Vasto, trovata morta vicino al cimitero 39enne scomparsa sabato

By | 06/04/2017
(Visite Totali 12 ---- Visite Oggi 1 )

L’uomo era andato al vicino cimitero con la moglie Donata per proseguire nelle ricerche.

Così i familiari della quarantenne Carla Spagnoli, hanno chiesto l’aiuto dei Carabinieri per rintracciarla. E’ stato il padre Sebastiano a ritrovarla in un podere del comune di Vasto, dove era stata avvistata negli ultimi giorni, in località Piano di Marco, a un centinaio di metri dall’ala nuova del cimitero della città.

È stata appiglio priva intorno a pelle per mezzo di un mezzadria nel banale intorno a Largo, nei vicinanza del intorno a San Libero, Carla Spagnoli, la 39enne intorno a San Libero quanto a sabato si secolo allontanata ingenuamente quanto a casolare dei, posto viveva come la bambina intorno a 6. La notizia è riportata dal Messaggero. Da allora aveva fatto perdere le sue tracce fino alla giornata di oggi, quando è stato il padre, questa mattina, a compiere la scoperta shock. Il corpo della figlia era su un ramo di un albero di ulivo, privo di vita. Il corpo non presenta segni di violenza; la donna, di corporatura minuta, potrebbe essere morta per il freddo.

Sul posto il sostituto procuratore di Vasto, Gabriella De Lucia, il medico legale della Asl, Pietro Falco, il maggiore Giancarlo Vitiello, comandante della Compagnia di Vasto, la scientifica dei carabinieri, i vigili del fuoco di Chieti e la polizia municipale.