Grillo attacca: “Casaleggio morto per le critiche della stampa”

By | 27/04/2016
(Visite Totali 3 ---- Visite Oggi 1 )

Beppe Grillo ha attaccato senza mezze misure la stampa italiana, durante lo spettacolo che ieri sera ha tenuto a Catania. Il comico, e co-fondatore del Movimento 5 Stelle, ha parlato della recente scomparsa di Gianroberto Casaleggio: “Tutti i giornali che sono stati querelati da Gianroberto hanno poi scritto editoriali in sua memoria; ha sofferto tanto per le critiche della stampa ed è morto a causa di quegli articoli”.

E’ di certo un’accusa pesante, anche se deve essere opportunamente contestualizzata, ma testimonia quanto Grillo sia stato legato a Casaleggio. Il “guru” del M5S ha comunque lasciato in eredità una piattaforma online (che Grillo ha mostrato durante lo show), chiamata Rousseau, la base del Movimento 5 Stelle del futuro, fondato su un concetto di democrazia partecipativa. Grillo ha poi inscenato un simpatico siparietto con Giancarlo Cancelleri, probabile candidato del Movimento per la Regione Sicilia. E parlando a più ampio raggio, il politico genovese ha affermato: “Chi sarà il leader? I leader servono solo ai bambini…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *