Terrorismo, sei arresti in Lombardia: “Avevano ordine di attaccare l’Italia”

By | 28/04/2016
(Visite Totali 1 ---- Visite Oggi 1 )

Sale l’allerta terrorismo in Italia: oggi il gip di Milano Manuela Cannavale ha firmato sei ordini di custodia cautelare per persone residenti da tempo in Lombardia. Due di esse sono attualmente latitanti (Mohamed Koraichi, 32 anni, e Alice Brignoli, 39 anni) per gli altri quattro sono già scattate le manette.

Spicca, in particolare, la presenza di una giovane coppia: lui è Moutaharrik Abderrahim, 24 anni e kickboxer con una buona carriera ormai alle spalle, lei si chiama Salma Bencharki, 26 anni. Stavano per partire per la Siria, portando con loro i due figli di 2 e 4 anni (ora affidati ai nonni). I sei sono a tutti gli effetti “militanti” dell’IS. Il califfato per la prima volta ha inviato documenti a persone residenti in Italia: gli obiettivi, stando a quanto hanno comunicato i carabinieri del Ros e i poliziotti dell’Ucigos, erano l’ambasciata israeliana a Roma e il Vaticano. Seguiranno, di certo, nuovi aggiornamenti nelle prossime ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *