Coppia di Cagliari uccisa in casa, ricercato il figlio adottivo

By | 11/05/2016
(Visite Totali 2 ---- Visite Oggi 1 )

Potrebbe essere stato il figlio adottivo, Igor – 28 anni e nato in Bielorussia – ad uccidere Giuseppe Diana e Luciana Corgiolu, 67 e 62 anni, la coppia di Settimo San Pietro (provincia di Cagliari) massacrata in casa a colpi di bastone o di arma da taglio. Il ragazzo è stato visto per l’ultima volta martedì sera in un bar della zona, prima di far perdere le proprie tracce. Con lui è sparita anche l’automobile che usavano le due vittime.

Il duplice assassinio risalirebbe addirittura alla giornata di lunedì: solo dopo un paio di giorni, infatti, un parente avrebbe dato l’allarme. I carabinieri hanno esaminato la scena del crimine che è apparsa subito confusa e con segni di lotta: col passare delle ore perde credito l’ipotesi di una rapina ed è più probabile quella della lite familiare finita in tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *