Studentessa cinese scomparsa a Roma: oggi è stato trovato il suo cadavere

By | 09/12/2016
(Visite Totali 13 ---- Visite Oggi 1 )

Lo scenario più drammatico alla fine si è consumato: Zhang Yao, la studentessa cinese di 20 anni di cui si erano perse le tracce da lunedì, è stata trovato morta in alcuni cespugli nei pressi della stazione di Tor Sapienza a Roma.

Zhang, originaria di Hohhot, città della Mongolia interna, studiava all’Accademia di Belle Arti di via Ripetta. Lunedì mattina si era recata all’ufficio immigrazione a Tor Cervara, per sbrigare alcune pratiche: all’uscita ha subito un’aggressione da parte di 3 delinquenti (ancora ricercati dalla polizia) che le hanno scippato la borsa.

La giovane si è messa all’inseguimento (come dimostra un video di una ditta che ha i capannoni nelle vicinanze) e, probabilmente, attraversando i binari è stata poi travolta da un treno. Il corpo è stato rinvenuto alcune decine di metri oltre il punto del probabile impatto e le ferite sono state dichiarate compatibili con un incidente di questo tipo.

(Visite Totali 13 ---- Visite Oggi 1 )