Adolescenti con coltello a scuola a Napoli, 14enne ferito

By | 24/05/2017
(Visite Totali 43 ---- Visite Oggi 1 )

Al culmine di uno scontro in aula, alla media “Console” nel popolare quartiere di Fuorigrotta a Napoli, un tredicenne ha estratto un coltello e colpito il compagno di classe a un gluteo. Sono stati i genitori del ferito a denunciare l’accaduto alla polizia, e ora indaga la procura per i minori. Il ragazzo è rimasto ferito ed è stato medicato con un punto di sutura. “Non si è reso conto della gravità del suo gesto”, aggiunge. Autore del gesto è un ragazzo “difficile” poco più che tredicenne, che in passato si era già comportato da bullo, anche nei confronti della vittima, un quattordicenne. “Quando gli ho chiesto ‘cosa hai fatto?” A scuola prende buoni voti, è un calciatore promettente e si è già iscritto alle superiori. Il tutto è avvenuto mentre in classe c’erano i professori. Lì si è accorto che perdeva sangue e ha avvertito i professori. Il tredicenne l’ha accompagnato. “Perché come padre, educatore e dirigente, sono convinto che il ragazzino può essere recuperato”. La dirigente ha disposto, per domani, un’ispezione nell’istituto, e un incontro con l’obiettivo di “comprendere il disagio e, soprattutto, per capire cosa è possibile fare per risolverlo”.

Dello stesso tenore anche le parole del dirigente scolastico regionale Luisa Franzese: “Non si tratta di un ragazzo violento – sottolinea – ma di un ragazzo con difficoltà familiari e con un forte temperamento”. Quanto accaduto merita una analisi più approfondita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *