Coca Cola, ritirati dal mercato lotti non a norma

By | 06/06/2017
(Visite Totali 28 ---- Visite Oggi 1 )

Benché il nostro paese e tre maggiori acquirenti di acqua minerale in tutto il mondo, le ispezioni per le quali sono sottoposti i prodotti imbottigliati sono parzialmente poche, così come molti parametri normativi che devono considerare; sono circa 50 contro gli oltre 200 che regolano la rete idrica pubblica i quali considerano uno standard necessario affinché l’acqua sgorga potabile dei nostri rubinetti.

Non stupisce più di tanto, dunque, che i saltuari controlli a campione disposti dal Ministero della Salute si imbattano, di tanto in tanto, in qualche lotto non esattamente a norma e potenziale fonte di pericolo per la salute umana, come recentemente accaduto per alcune partite di Coca Cola troppo ricche di nitriti per consentire la loro libera commercializzazione.

In virtù di una sostanziale assenza di conformità ai parametri legali, il Ministero ha infatti disposto il ritiro dal mercato dei lotti di Coca Cola contraddistinti dal numero identificativo L170329863M, tutti con scadenza fissata per il prossimo 28 settembre e tutti prodotti all’interno dello stabilimento di Marcianise.

Distribuiti nell’area geografica compresa tra le province di Potenza, Salerno, Matera e Cosenza, i lotti incriminati sono già stati ritirati dagli scaffali della grande distribuzione organizzata per via di un rischio legato all’insorgenza di potenziali manifestazioni allergiche originate proprio a partire dall’ingestione di un numero abnorme di nitriti.

Chiunque si trovasse in possesso di una o più bottiglie “ritirate” è dunque invitato a restituire l’articolo presso il punto vendita di riferimento e a chiedere quel doveroso rimborso che si pone spesso come una beffa di fronte alla scarsità di parametri che definisce ciò che è destinato a finire sulle nostre tavole, pregiatissime acque minerali logicamente incluse.

COMPOSIZIONELa composizione viene indicata sull’etichetta della bevanda. Gli ingredienti sono elencati in ordine di peso, tuttavia la Coca Cola Company, come la maggior parte delle aziende alimentari, non ha reso pubbliche le proporzioni esatte degli ingredienti né la ricetta. Comunque di norma la Coca Cola è composta di: 
• Acqua
• Anidride carbonica
• Zucchero (solitamente sciroppo di glucosio, ma diversi dolcificanti possono essere utilizzati nelle versioni dietetiche o in altre)
• Colorante sintetico detto “caramello” (E150 d)
• Acido fosforico
• Aromi naturali (tra i quali è presente l’estratto di foglie di coca prodotto dalla Stepan Company)
• Caffeina (quantità variabile in versioni dietetiche o altre)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *