Nintendo Switch: caratteristiche, prezzo e recensioni

By | 27/02/2017
(Visite Totali 14 ---- Visite Oggi 1 )

Nintendo Switch, fra pochi giorni uscirà la nuova console: caratteristiche, prezzo e prime recensioni

Premessa: l’industria videoludica nel corso degli ultimi anni ha dovuto reinventarsi non poco. Questo per via degli smartphone, con cui una grossa fetta di target junior gioca dimenticando così che fino a qualche tempo prima c’era bisogno di una console per divertirsi. Nintendo Switch, che uscirà questo venerdì, prova a invertire il trend con l’obiettivo di riportare l’industria videoludica ad un nuovo periodo d’oro. Ci riuscirà? Partiamo dall’anno appena passato: il 2016 ha visto in realtà il fallimento totale di Wii U, che ha venduto solo 13 milioni e mezzo di pezzi nel mondo. Un flop incredibile, sicuramente il più clamoroso per Nintendo: questo non fa che aumentare le aspettative intorno a Nintendo Switch, che avrà l’arduo compito di far dimenticare gli ultimi dodici mesi. Ma perchè Wii U ha fallito? In primis per via del nome: quella U infatti ha per molto tempo “traviato” i consumatori, che tendono ad associare le lettere in più a modifiche o evoluzioni da parte di Nintendo (GBA SP, DSI). In secondo luogo l’innovazione di Wii U, e cioè quello che tutti hanno chiamato “paddone”, in reatà non ha funzionato come ci si aspettava. Il fatto è che giocando ci si è accorti che bisognava stare troppo vicini alla console, inoltre era praticamente uno strumento inutile per gran parte dei giochi poi usciti.

Nintendo Switch: caratteristiche, uscita e prezzo. Quali saranno i nuovi giochi?

Domanda interessante, che rivela quale sarà il vero cavallo di battaglia del colosso giapponese: durante il 2017 usciranno titoli come Splatoon (sequel del gioco uscito per Wii U), Mario Kart 8 (il vero successo della precedente console, 8 milioni di vendite solo con questo titolo su un totale di 14!) in formato Deluxe che uscirà in aprile, ARMS – picchiaduro style – in primavera e infine Mario Odissey intorno a Natale. Già balza all’occhio un aspetto che non piacerà molto ai fans: tutti questi titoli non usciranno in contemporanea con Nintendo Switch (ricordiamo, sarà disponibile in tutti i negozi dal 3 marzo) e bisognerà aspettare un po’. Capitolo prezzo: dopo il fallimento di Wii U, Nintendo non abbassa l’asticella, anzi. Nintendo Switch sarà acquistabile per la cifra di 329 euro. Di certo alcuni giornalistio del settore hanno evidenziato alcuni buoni motivi per non comprarla, come ad esempio la seria possibilità che ci siano problemi con la sincronizzazione del Joy-Con sinistro. Per il momento sono solo voci in cerca di conferma, ma le polemiche non accennano a placarsi.

Nintendo Switch, news e recensioni: The Lengend Of Zelda è il motivo principale per acquistarlo.

Sicuramente The Legend of Zelda: Breath of the Wild è una delle più importanti uscite del 2017: si preannuncia come un vero capolavoro, e questo forse basterebbe ad acquistare una console che poi in realtà offre per il momento ben poco (e Just Dance non aiuterà certo a farci cambiare idea). Stiamo parlando di uno dei giochi più attesi del momento. Per ora dunque all’orizzone non si vede quel quid in più che ci farebbe acquistare ad occhi chiusi Nintendo Switch, che deve dimostrare nel corso di questo anno tutte le sue potenzialità. C’è chi ha avuto l’occasione di provarla durante il recente showcase a Milano e sicuramente è rimasto colpito da ARMS e 1-2 Switch, due titoli che sicuramente saranno tra i top di gamma. E ciò dimostra che la console può davvero spaccare e far bene. Il successo o meno di Nintendo Switch sarà rivelatore di cosa dovremo aspettarci dal futuro della casa nipponica: il consiglio che vi diamo è quello di non acquistarla al debutto, ma alla fine dell’anno sotto l’albero potrete trovarvi una console fra le migliori di sempre.