Huawei P10 vs P10 Plus, quale comprare? caratteristiche, prezzo e data uscita in Italia

By | 03/03/2017
(Visite Totali 3 ---- Visite Oggi 1 )

Huawei P10 e P10 Plus sono stati presentati domenica a Barcellona: vediamo caratteristiche, news e prezzo.

Huawei ha lanciato definitivamente il guanto di sfida a Samsung e Apple con la presentazione del suo nuovo top di gamma Huawei P10 (e versione Plus) durante il Mobile World Congress di Barcellona. Attraverso queste due sue nuove creazioni, il colosso cinese vuole invadere il mercato e scalare posizioni agli occhi dei consumatori, che sono altresì in fibrillazione anche per l’imminente uscita del Galaxy S8, mentre dovranno attendere un po’ di più per iPhone 8 (presentazione questo autunno). Ma andiamo a vedere nel dettaglio questo Huawei P10, e le differenze che intercorrono tra la versione base e quella Plus. Intanto il sistema hardware è praticamente lo stesso: in entrambe le versioni abbiamo un SoC Kirin 960 composto di quattro core Cortex A73 a 2,4 GHz (queste si azionano solo quando è richiesta più potenza) e da quattro core Cortex A53 a 1,83 GHz. Tutto questo accompagnato da una GPU Mali G71 octa-core e da 4 o 6 GB di RAM. Ed ecco la prima sostanziale differenza: P10 Plus è disponibile nelle versioni da 4 GB di RAM/64 GB di memoria interna e 6 GB di RAM/128 GB di storage. Di contro il P10 è acquistabile nelle varianti da 4GB di RAM/ 32-64 GB di memoria interna e 6 GB di RAM /128 GB di storage. Quindi il consumatore può decidere tra vari quantitativi di memoria RAM a disposizione nel mercato: in questo modo Huawei cerca di accontentare un po’ tutti, garantendo in ogni caso prestazioni importanti. Anche le batterie differiscono nelle due versioni: in quella base abbiamo una 3200 mAh, mentre in quella plus 3750 mAh.

Huawei P10 e P10 Plus: differenze anche nella fotografia e display?

Per quanto concerne il comparto fotografico non abbiamo alcuna distinzione fra le due versioni. Entrambi gli apparecchi hanno due sensori: un primo RGB da 12 MP con apertura focale f/1.8 per la parte posteriore, mentre il secondo è monocromatico da 20 MP f/2.2. Non c’è molta differenza rispetto al P9 a livello di funzionamento e anche per questo nuovo arrivato è da segnalare la collaborazione tra Huawei e Leica, a cui è stata demandato ogni aspetto della componente fotografica attraverso una collaborazione molto approfondita. Basti pensare che le due società hanno insieme dato luce ad un centro di ricerca e sviluppo in Germania: una cooperazione da cui è scaturito questo comparto fotografico e soprattutto Leica Portrait, una funzionalità di questo P10 grazie alla quale si possono scattare foto con effetto bokeh, e cioè il soggetto in primo piano e sfondo sfocato.

Capitolo display: qui ci sono eccome delle differenze. Partiamo dall’aspetto comune: in entrambi i modelli abbiamo IPS-NEO LCD, nuova tecnologia che permette un accentuato contrasto dei colori parametrato ai top di gamma usciti negli anni a dietro. Tuttavia la grande differenza sta nella grandezza dello schermo: Huawei P10 ha un display da 5.1 pollici munito di risoluzione Full-HD con misure 1080 x 1920, mentre P10 Plus ha un pannello da 5.5 pollici con risoluzione QHD (1440 x 2560). Entrambi hanno la protezione di Gorilla Glass 5. Una riflessione su questa differenza: si vede la volontà dell’azienda orientale di differenziare il più possibile sotto questo aspetto i due smartphone rispetto a quanto avvenuto nei precedenti modelli. Abbiamo una chiarissima differenza, che potrebbe incidere molto sulla scelta da parte degli utenti.

Huawei P10 e P10 Plus: struttura, design e prezzo del nuovo top di gamma.

Con questi due nuovi smartphone, che arriveranno in Italia fra pochi giorni, l’intento di Huawei è chiaro: diventare ancor di più leader del settore. Per riuscirci ha puntato molto anche sull’aspetto stilistico: entrambe le versioni hanno una scocca unibody in alluminio con linee arrotondate (molto di più del P9 ad esempio). Abbiamo un tasto fisico Home frontale, che è una grande novità rispetto al passato, con lettore di riconoscimento delle impronte digitali. Altra importante aggiunta riguarda le colorazioni: abbiamo l’imbarazzo della scelta in tal senso, visto che sono davvero tante le varianti cromatiche previste per Huawei P10. A livello di software invece abbiamo un sistema operativo Android 7.0 Nougat con interfaccia di EMUI 5.1 (altro punto a favore, visto che alcuni rumors delle settimane precedenti avevano smentito questa collaborazione). Veniamo ora ai prezzi: 679,90 per Huawei P10 e 829,90 per Huavei P10 Plus. La sfida della società cinese a Samsung e Apple è lanciata ufficialmente.

Ora possiamo dunque riassumere tutte le caratteristiche tecniche ufficiali del Huawei P10 e P10 PLus:

  • Display: 5.1 pollici IPS-NEO LCD Full-HD 1080 x 1920,
  • SoC: Kirin 960 Octa-Core (Quad-Core Cortex A73 2,4 GHz + Quad-Core Cortex A53 1,8 GHz)
  • GPU: Mali G-71 Octa-Core 900 MHz
  • RAM: 4/6GB DDR4
  • Memoria interna: 32/64/128GB espandibile tramite Micro-SD
  • Fotocamera posteriore: 12MP f/1.8 RGB + 20MP f/2.2 Monocromatica, OIS, Flash LED Dual-Tone
  • Fotocamera anteriore: 8MP f/1.9
  • Connettività: supporto Dual-SIM, USB Type-C, jack da 3.5 mm, NFC
  • Dimensioni: 145.5 x 69.5 x 7.4mm
  • Peso: 145 grammi
  • Batteria: 3.200 mAh
  • OS: Android 7.0 Nougat con EMUI 5.1

Caratteristiche tecniche P10 Plus

  • Display: 5.5 pollici IPS-NEO LCD QHD 1440 X 2560
  • SoC: Kirin 960 Octa-Core (Quad-Core Cortex A73 2,4 GHz + Quad-Core Cortex A53 1,8 GHz)
  • GPU: Mali G-71 Octa-Core 900 MHz
  • RAM: 4/6GB
  • Memoria interna: 64/128GB espandibile tramite Micro-SD
  • Fotocamera posteriore: 12MP f/1.8 RGB + 20MP f/2.2 Monocromatica, OIS, Flash LED Dual-Tone
  • Fotocamera anteriore: 8MP f/1.9
  • Connettività: supporto Dual-SIM, USB Type-C, jack da 3.5 mm, NFC
  • Certificazioni:
  • Dimensioni: 153.5 x 74.2 x 7mm
  • Peso: 165 grammi
  • Batteria: 3.750 mAh
  • OS: Android 7.0 Nougat con EMUI 5.1

Huawei P10 e LG G6 sono pronti ad invadere il mercato: vediamo le differenze dei nuovi top di gamma creati dai due colossi orientali.

Febbraio è un mese decisivo per quanto riguarda il fronte smartphone: due dei principali brand mondiali presenteranno ufficialmente i loro nuovi top di gamma. Lo faranno in due nella stessa cornice offerta dal Mobile World Congress di Barcellona di domenica, dove verranno presentati ufficialmente gli ultimi Huawei P10 e LG G6. Partiamo dalla scoietà cinese, che in questi ultimi due anni ha conquistato grosse fette di mercato e non intende fermarsi: a tre giorni dalla presentazione ufficiale Evan Blass ha pubblicato sui propri profili social un render dello smartphone che ha tutti i crismi per poter essere etichettato come “ufficiale”. Vediamo una colorazione scura simile al predecessore del Huawei P10, anche se si può notare un lettore di impronte frontale che rende meno ridondante la banda nera, dando così un tocco un po’ divers al design di questo smartphone, che rispetto ai modelli precedenti non è più interrotta. Il render non approfondisce ulteriori dettagli, ma rumors e news negli ultimi giorni si stanno sempre più facendo spazio. Proviamo ad anticipare alcune caratteristiche di cui potrebbe essere dotato il nuovo Smartphone di casa Huawei, partendo dal display: non dovrebbe avere particolari differenze rispetto ai suoi predecessori, ovviamente sarà Full HD. Le novità più importanti riguardano principalmente la memoria: la Ram avrà 6 GB, mentre quella interna partirà da 32 fino ad arrivare potenzialmente a 128. Ottimi miglioramenti anche sul fronte fotocamera: essa dovrebbe avere un doppio sensore posteriore da 12 megapixel e 8 per la parte frontale. Ci sarà incorporata la ricarica wireless, un sistema operativo Android Nougat 7.0 e con ogni probabilità un’interfaccia EMUI 5.0. E il prezzo? Il Huawei P10, in linea con le politiche concorrenziali della casa cinese, costerò intorno ai 500 euro nella sua versione base, per arrivare 580 per quella con memoria da 64 GB e infine 800 per l’ultima da 128.

 

Huawei P10 vs LG G6: chi la spunterà? Differenze, rumors, caratteristiche e prezzo.

Come detto, anche LG presenterà la sua nuova creatura a Barcellona: fra tre giorni verrà scoperto definitivamente il nuovo top di gamma dell’azienda coreana, il G6 che tanto ha fatto parlare nelle ultime settimane. Il fallimento del suo predecessore brucia ancora, ma LG ha tutte le intenzioni di recuperare la strada perduta con il suo ultimo smartphone, di cui ora andiamo a scoprire le varie caratterstiche, che per il momento sono solo ufficiose. Partiamo dalle cose certe: la campagna pubblicitaria dell’LG G6 ci parla di impermeabilità avanzata innanzitutto. I motivi del fallimento del G5 erano anche dovuti alla sua modularità, che non permetteva di raggiungere livelli decenti di impermeabilità. Lo slogan della società coreana è “Dive in with the LG G6”: un vero e proprio invito a tuffarsi in acqua, anche se è improbabile che lo smartphone possa essere definito come subacqueo. Si è parlato anche delle straordinarie potenzialità dell’interfaccia UX 6.0: il comunicato stampa di LG sottolinea come ci sarà uno schermo da 5.7 pollici con risoluzione QHD+ in FullVision con 2880x1440p e ratio 18:9 (rispetto alla classica misura di 16:9, i contenuti saranno nettamente ottimizzati). Le informazioni della schermata saranno così notevolmente più grandi, e questa caratteristica permetterò di aprire due app in contemporanea sul proprio diplay, che sarà in questo modo diviso in due parti grazie alla funzione multitasking. Capitolo fotocamera: avrà un sensore quadrangolare, ci sarà la funzione Square Camera con la quale si potranno realizzare scatti con rapporto 1:1 (cioè quadrate, fatte apposta per lo sharing su Instagram). Come Huawei P10, anche LG G6 ha studiato una soluzione per il problema-batteria, da sempre il tallone d’achille degli smartphone: G6 avrà una batteria superiore ai 3200 mAh. Si tratta della più alta mai vista per quanto riguarda apparecchi telefonici. E il prezzo? Lanalista Kim Dong-won di KB Securities ha dichiarato che “G6 sarà il 20% più economico rispetto al G5”. All’epoca il prezzo di lancio del precedente modello si aggirava intorno ai 700€, per cui se prendiamo per buone le parole di Dong G6 dovrebbe avere un costo di circa 560 euro. Non molta differenza rispetto al top di gamma di Huawei.

Huawei P10 vs LG G6: è sfida aperta, ma occhio anche agli altri smartphone dei competitors.

Le due aziende che abbiamo analizzato presenteranno i loro smartphone durante il Mobile World Congress di Barcellona domenica a partire dalle ore 14 (evento che potrete seguire anche in streaming). Insieme a loro ci sarà anche Nokia: il colosso finnico presenterà due nuovi smartphone e la riedizione dello storico 3310.

Samsung invece ha optato di attendere un mese in più, e presenterà il suo ultimo Galaxy S8 a Londra e New York il 29 marzo. Invece iPhone? Qui i tempi si allungano, perchè probabilmente Apple presenterà il suo nuovo melafonino soltanto a settembre: ci sono alcune parti che devono ancora essere messe a punto, si vuole arrivare alla presentazione in maniera perfetta.

Commenta la Notizia

commenti