Attività fisica: non è vero che fa dimagrire

By | 11/02/2017
(Visite Totali 9 ---- Visite Oggi 1 )

Addio al mito: chi ha detto che con lo sport si dimagrisce? Occorre la dieta e la fame per dimagrire, fare attività fisica fa bene ma non sulla bilancia, e il rischio c’è: si va dalle malattie cardiache al diabete fino al cancro. E’ quanto emerge da una ricerca condotta dalla Loyola University di Chicago secondo cui, pure non misconoscendo che lo svolgimento di una regolare attività fisica apporti molti benefici alla salute, non contribuirebbe però alla riduzione del peso.

Non è facendo esercizio fisico quotidiano che rende possibile tenere ‘a bada’ il proprio peso. Ed in effetti in alcuni casi la pratica di un’attività sportiva potrebbe portare all’aumento dell’appetito che quindi porterebbe a mangiare di più o comunque ad essere meno attivi nel corso della giornata. Per verificare il livello di attività fisica è stato chiesto loro di indossare un accelerometro per una settimana e sono stati misurati altri valori come peso, altezza e grasso corporeo all’inizio, dopo un anno e dopo due.

“I risultati indicano che l’attività fisica può non proteggere dall’aumento di peso”, sottolinea l’autrice, Lara R. Dugas. Dalle rilevazioni iniziali, i ghanesi sono risultati i soggetti maggiormente in forma e con un peso inferiore, mentre gli americani erano quelli con i maggiori problemi legati al sovrappeso. Gli uomini americani che vi avevano aderito risultavano ad esempio, aver guadagnato peso, mentre quelli che non soddisfacevano i criteri risultavano averlo perso. Considerando che la massa muscolare pesa di più della massa grassa, si arriva alla conclusione che sono altri i fattori rilevanti nella perdita del peso, la dieta ad esempio, un elemento fondamentale per il benessere psicofisico e per il controllo del peso.