Si avvicinano le vacanze. Se serve il passaporto conviene non aspettare tempo

La maggior parte dei Paesi che potremmo voler visitare richiedono soltanto la carta d’identità valida per varcarne la frontiera, ancora più facile in Europa, nei Paesi dell’area Schengen, in cui si deve soltanto avere il documento con se ma non esistono controlli per entrare e uscire. Altri Paesi invece sono visitabili soltanto con il passaporto valido. Chi non ne è in possesso, deve procurarselo.

Il modo è molto semplice, bisogna recarsi in questura con due fotografie e una marca da bollo per passaporto, più il versamento al Ministero delle finanze della tassa relativa al rilascio. Nel totale il costo da mettere in conto per entrare in possesso del passaporto è di 116 Euro, più il costo delle fotografie. Una volta che abbiamo in mano il passaporto, per dieci anni saremo a posto e potremo girare tranquillamente il mondo, non ci sarà meta che non potrà essere alla nostra portata, soldi permettendo.

Attenzione, però, al visto; alcuni Paesi richiedono il visto preventivo. Per maggiori informazioni relative al rilascio del passaporto, si può visitare il sito della Polizia di Stato.

(Visite Totali 11 ---- Visite Oggi 1 )

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.