Gigi Proietti morto il 2/11: un post sui social svela un curioso (e misterioso) retroscena

0
433
Gigi Proietti

Sono passati pochi giorni dalla scomparsa dell’inimitabile Gigi Proietti. Grazie ad una serie di post che girano sui social, l’attore e comico ci fa sorridere ancora una volta inaspettatamente.

Ad anni di distanza da una delle sue barzellette più celebri, una curiosa coincidenza ce la riporta alla memoria tramite una semplice frazione (e l’intuizione di un utente).

Quando la realtà rende omaggio alla finzione

Gigi Proietti è nato il 2/11, il due Novembre 1940, ed è morto lo stesso giorno 80 anni dopo. “Proietti è nato e morto il 2/11. Provate a fare 2 diviso 11” ci viene chiesto ora in diversi post sui social. Naturalmente l’abbiamo controllato personalmente: dividendo 2 per 11, non si ottiene altro che un normalissimo piccolo decimale, eccetto… Il risultato della divisione altro non è che 0.1818181818…, ovvero 0.18 periodico.

Esatto, proprio come il celebre sketch dell’attore in cui continua a ripetere 18, 18, 18, ossessivamente fino a che un malcapitato, incuriosito, non gliene chiede il motivo.

Perché Proietti avesse scelto proprio il 18 come numero da eseguire in quello sketch, non lo sapremo mai. Una coincidenza, sicuramente. Tuttavia è bello leggerci dentro, forse anche immeritatamente, una sorta di poetica. Come un omaggio della realtà stessa al grande artista.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here