Prende un cocktail di viagra e altri farmaci per l’erezione, uomo muore d’infarto durante un’orgia

0
404

Un uomo dipendente dal sesso è morto durante un’orgia d’infarto. A causarlo il cocktail di farmaci presi per aumentare le prestazioni.

Lo scorso fine settimana Khun Thep, uomo di 44 anni, si era recato come ogni mese nella suite di un albergo che lui e gli amici affittano per una festa mensile a base di alcol e sesso. L’uomo dunque era giunto nella struttura alberghiera per un’orgia con gli amici, ma a differenza del solito, dopo aver avuto un rapporto con una donna, si era allontanato per andare a riposarsi sul divano.

I suoi amici pensavano che fosse semplicemente stanco, dunque non si sono preoccupati più di tanto per quel comportamento insolito. Qualche ora dopo, però, uno di loro lo ha scosso per farlo svegliare. In quel preciso istante si è reso conto che l’amico era privo di sensi ed ha chiamato i soccorsi. Purtroppo, però, Khun era già morto quando sono giunti i paramedici. L’uomo, infatti, aveva accusato un arresto cardiaco mentre gli amici continuavano il party.

Uomo dipendente dal sesso muore d’infarto durante un’orgia

I paramedici a quel punto hanno chiamato la polizia e l’uomo che ha chiamato i soccorsi ha spiegato loro che ogni mese facevano feste di quel genere e non c’erano mai stati problemi. Secondo quanto riportano i media britannici, l’amico dell’uomo deceduto avrebbe dichiarato: “Facciamo feste di questo tipo ogni mese. E’ venuto nella nostra suite e si è disteso sul divano mentre noi continuavamo a festeggiare. Pensavamo fosse semplicemente stanco”.

Il corpo dell’uomo è stato portato in obitorio e verrà esaminato dal medico legale. Nella stanza c’erano pillole di Viagra, una crema per l’erezione ed un altro farmaco la cui funzione non è conosciuta. Inoltre nella stanza sono state trovate bottiglie di whisky e rum, oltre a noccioline e gamberi. Probabilmente è stato il cocktail di farmaci e alcol ad aver causato il malore all’uomo. La sua morte non è trattata come sospetta, dunque, nessuno dei presenti verrà indagato per il decesso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here