Si lancia da un edificio abbandonato e muore a 48 anni Christophe Dominici: palla ovale in lutto

0
628
christophe dominici

Nato a Tolone nel 1972, Christophe Dominici viene ricordato dagli appassionati di rugby per essere stato nazionale francese di rugby a 15: con la nazionale transalpina raccoglie 67 presenze in 9 anni, arrivando alla finale della Coppa del Mondo del 1999 poi persa contro l’Australia.

Dopo essersi approcciato allo sport attraverso il calcio (suo padre era stato portiere nelle squadre SR Colmar e Hyères FC) e dopo aver raggiunto un quarto di finale in un torneo giovanile (dove giocò contro un giovane Lilian Thuram) si diede al rugby dopo dopo una rissa in un campo di calcio in cui rimase con un solo compagno a fianco contro undici avversari.

Dopo il ritiro, era stato per un anno allenatore in seconda dello State Français (compagine con cui ha giocato per quasi tutta la propria carriera).

Adesso, in questo drammatico 2020, anche Dominici muore: l’ex rugbista è stato trovato morto di fronte ad un edificio abbandonato vicino al Parc di Saint-Cloude, polmone verde della periferia parigina – situato nel dipartimento degli Hauts-de-Seine.

Secondo le prime ricostruzioni, corroborate anche da quanto raccontato da un testimone oculare, Dominici si sarebbe tolto la vita lanciandosi nel vuoto dal tetto del succitato edificio.

Grande il lutto di tutto il mondo della palla ovale.

L’ex azzurro Mauro Bergamasco – che con Dominici aveva giocato nello Stade français – ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport: “Era una persona estremamente motivante, molto carismatico, capace di capovolgere qualsiasi situazioni e di mettersi in prima linea per arrivare assieme agli obiettivi. Ha sempre avuto le sue idee e trovato modo di manifestarle. La notizia ci lascia scioccati e immagino la tragedia per la famiglia, per i figli. Prima di andare allo Stade, lo avevo affrontato da avversario in nazionale. Ricordo che accolse me e Mirco in maniera molto calorosa, d’altronde veniva da Tolone, era mezzo italiano”.

Di seguito, il messaggio di cordoglio del team che Dominici ha rappresentato per lungo tempo:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here