“Con la multa mi ci pulisco il c***”: il magistrato Monica Superfino senza freni contro la polizia, i precedenti

0
483
Monica supertino magistrato

Il magistrato della Procura di Torino Monica Supertino fa parlare ancora di sé, questa volta ha compiuto un’infrazione stradale per cui la quale è stata multata.
La reazione della Supertino non è stata di certo istituzionale, e ha iniziato ad inveire contro la volante della polizia che l’aveva fermata.

La vicenda è avvenuta nel quartiere San Salvario di Torino: il magistrato ha pensato bene di superare la coda di auto ferme al semaforo, invadendo la corsia opposta.
La manovra ha attirato l’attenzione di una volante della polizia in servizio, che l’ha raggiunta e multata.
Offesa e infastidita dall’esser stata colta in flagrante, la Supertino ha risposto alla multa della polizia dicendo:  “Io con il bollettino postale mi ci pulisco il cu**”.
La polizia è dunque nuovamente intervenuta riportando a verbale tutto l’accaduto e stabilendo la sospensione della patente.

Sicuramente la vicenda è molto grave, in quanto l’infrazione è stata compiuta proprio da chi dovrebbe, in un certo senso, “dare il buono esempio” data la sua professione.

I precedenti della Supertino

Già due anni fa, come anticipato, aveva fatto discutere con un canale aperto su Youtube in cui si improvvisava dietologa, vantandosi di aver ideato un metodo, “il metodo Surpentino”, per poter dimagrire in fretta.
Il suo piano veniva descritto dalla pm come “Un percorso di benessere che vi porterà nel giro di poco tempo a ottenere un duplice obiettivo: nutrirvi di cibi ad alto contenuto sensoriale e allo stesso tempo avere un fisico magro, statuario, pietroso”.
In questa occasione la Procura di Torino aveva ripreso la pm, invitandola a cancellare il canale, in quanto non essendo una professionista del settore non poteva in alcun modo fornire indicazioni sicure dal punto di vista scientifico.

Ancora una volta l’ordine dei giudici è imbarazzato dall’accaduto, ma pare non essersi ancora espresso sulla vicenda ufficialmente.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here