“Io so che lui mi ama, ma non l’ho mai incontrato”: gli 88 anni di Sandra Milo e il regalo dello spasimante “a distanza”

0
805
sandra milo

Ha compiuto ieri 88 anni Sandra Milo.

Nata a Tunisi da padre siciliano e madre toscana nel 1933, Sandra Milo ha una filmografia composta da decine di film, dall’esordio nel 1955 (ne ‘Lo Scapolo’ di Antonio Pietrangeli) all’ultimo fim dell’anno scorso (‘Nemici’ di Milo Vallone). In mezzo, soprattutto i film di Federico Fellini – con il quale ebbe anche una relazione clandestina durata 17 anni – 8½ (1963) e Giulietta degli spiriti (1965) nei quali ricopre i ruoli della femme fatale ironica e disinibita e grazie ai quali vinse il Nastro d’argento come miglior attrice non protagonista.

Ma vien ricordata anche per i programmi televisivi e soprattutto per una scena culto.

Per lei quindi diverse interviste in occasione del genetliaco.

La Milo ha parlato ai microfoni di Un Giorno da Pecora e si è raccontata: “Oggi compio 88 anni ma me ne sento al massimo una quarantina, anzi forse 38”.

Uno spirito giovanile che si riverbera anche nell’uso dei social, dov’è particolarmente presente.

Ed anche ieri è arrivata una foto celebrativa su Instagram.

Sempre ai microfoni del programma di Radio 1, la Milo ha quindi raccontato – parlando dei regali ricevuti: “C’è un mio ammiratore che da più di 50 anni a natale, a Pasqua e al mio compleanno mi manda i fiori, anche se non lo conosco e non lo ho mai visto”.

E chi è questo spasimante? “Giordano, fa il fornaio vicino a Ferrara. Io girai il film di Antonio Pietrangeli ‘la Visita’ (del 1963, ndr) da quelle parti, lui mi ha visto, e da quella volta ha iniziato a preparare dei biscotti che si chiamano Sandra, in mio onore”.

Uno spasimante di una 70ina d’anni che, con i fiori, manda un biglietto d’auguri: “Mi manda sempre un bigliettino molto affettuoso. Io so che lui mi ama, è scapolo ma non l’ho mai incontrato. Magari se lo avessi fatto…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here