“Non dobbiamo essere tutte uguali”: le parole della Kostner non vanno giù ad Ilary Blasi?

0
1913
kostner - blasi

La puntata di ieri sera de L’Isola dei Famosi ha registrato un nuovo calo degli ascolti, con il reality seguito da 2.520.000 spettatori (per il 15,7% di share) sconfitto dalla concorrenza su Rai 1 di Top Dieci, condotto da Carlo Conti.

L’ennesimo risultato non positivo per il programma condotto da Ilary Blasi, che si avvicina al termine: mancano infatti altre tre puntate serali e questa (non indimenticabile) 15esima edizione del format sarà archiviata.

E, a giudicare dai commenti sul web, non troppi ne sentiranno la mancanza.

Isolde Kostner, il messaggio a tutto le donne

Fra i temi di cui si sta parlando nel day after, un messaggio lanciato da Isolde Kostner non è passato inosservato, anche se messo a tacere lì per lì da Ilary Blasi.

“Prima mi avete chiesto cosa è importante che si ricordi di me dell’Isola. Vorrei che si ricordasse la bellezza di una donna naturale. Abbiamo tutti davanti la figura della donna ideale, con la figura perfetta, il seno perfetto, i capelli perfetti. Vorrei dedicare questo a tutte le donne che non sono così. Siamo tutte belle, anche con il seno più piccolo, i capelli più corti e i fianchi più larghi. Ricordate che non dobbiamo essere tutte uguali“: sono state le parole della Kostner.

Belle parole che ascriveremmo al discorso della body positivity e che hanno ancor più valore detto da una campionessa come la Kostner, che alla bellezza affianca una forza messa in mostra durante tutta la sua partecipazione al reality.

Ma secondo Cristian Lauro, in un intervento pubblicato su Dagospia, l’intervento non è andato giù ad Ilary Blasi:

Mi sa che Isolde Kostner è andata di traverso a Ilary Blasi sul finale del collegamento, durante la puntata di ieri in diretta da Playa Palapa, in Honduras. La campionessa sciatrice italiana potrebbe esibire il curriculum più rispettoso di tutti su quel bagnasciuga (l’unico) e non lo fa. Ma ieri ha osato prendere la parola per un attimo durante le nomination – con garbo e grazia – per ricordare che le donne non devono sembrare esteticamente tutte uguali pur di piacere”.

E la Lauro non risparmia a sua volta un attacco alla moglie di Totti:

“Ad ogni modo, Ilary moglie di Totti e “asfaltatrice” per riconoscimenti, ha storto il muso di brutto e cambiato subito discorso, come se Isolde si stesse riferendo a lei e invece il discorso non era così superficiale. La sezione opinionisti ha taciuto, forse suo malgrado (spero), ma la conduttrice che “asfalta” mi fa venire nostalgia di una Roma che amo e dove sono cresciuta col sorriso senza le sue citazioni delle “pippe al sugo”. Sappiate che il romanesco vale molto di più, non è quella roba lì”.

Al netto della diatriba, rimangono le parole della Kostner e siamo certi che hanno avuto un senso per i (seppur pochi) telespettatori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here