La vita californiana della figlia di Meghan e Harry: da nobili a VIP, tutti i dettagli

0
933
meghan e harry

Sin da giovanissimo il Principe Harry è stato un vero e proprio outsider, forse anche a causa del trauma della morte della madre, avvenuta quando il Duca di Sussex aveva solo 13 anni.

Non ci sorprendiamo allora se il Principe insieme alla moglie Meghan Markle abbiano deciso di passare la loro vita lontani da Buckingham Palace, specie dopo le polemiche degli ultimi mesi.

Stile di vita: da nobili a… vip

Ma che vita hanno i Duchi nella loro nuova casa in California? Si tratta sicuramente di una vita differente da quella di William e Kate.

In particolare, sicuramente la piccola Lilibet Diana Mountbatten-Windsor – che porta non a caso il nome dell’indimenticata Lady D – avrà una vita molto distante da quella dei suoi cuginetti reali.

Leggi anche -> L’abuso di alcool e droga e una “vita da incubo”: le nuove confessioni del Principe Harry

Di certo, la piccola Lillibet si eviterà diverse parate per mostrarsi in pubblico insieme agli altri reali. Al contrario, probabilmente avrà un’infanzia piuttosto normale e frequenterà – come tutti noi comuni mortali, d’altra parte – i suoi vicini di casa. Anzi, Harry e Meghan hanno già fatto amicizia con il vicinato e proprio l’altro giorno il Principe ha dichiarato di aver ricevuto dei messaggi da Orlando Bloom che lo avvisava di fare attenzione perché la strada era piena di paparazzi!

Insomma, la piccola Lillibet non frequenterà i reali, ma con ogni probabilità i figli dei Vip (a differenza di noi comuni mortali). Perché la zona californiana in cui hanno preso casa Harry e Meghan è molto frequentata dai famosi. Per esempio, un’altra probabile amichetta della duchessina potrebbe essere la figlia di Serena Williams.

Istruzione e vita in casa

Poi, mentre i cuginetti vivranno a stretto contatto con la Regina Elisabetta, probabilmente i figli dei Sussex, sia Archie che Lillibeth, avranno più confidenza con Doria, l’altra nonna – madre di Meghan.

Attenzione però, i Duchi non disdegnano certo la loro ascendenza, anzi: hanno dichiarato di voler insegnare ai loro figli il rispetto per la nobiltà, ma allo stesso tempo di volerli far vivere in un contesto differente rispetto a quello reale e anche per quanto riguarda la vita famigliare e l’istruzione sarà diverso per loro rispetto a quanto vissuto da Harry.

Certo, però non si può dire che la casa a Montecito, Santa Barbara, da 11 milioni di dollari e la scuola la cui retta ammonta a 32mila dollari l’anno siano da classe popolare…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here