“C’è un muro emotivo tra di noi. Sui social…”: Sara Scaperrotta, che accuse a Zaniolo prima del parto!

0
363
Zaniolo e Sara

Pesanti parole turbano l’estate di relax e recupero dall’infortunio di Nicolò Zaniolo. L’ex fidanzata Sara Scaperrotta, imminente il parto, lancia pesanti accuse al giocatore della Roma, lamentando di ‘essere stata esclusa e bloccata’.

Un muro comunicativo: la versione di Sara

Sara ha trascorso la gravidanza in silenzio, vivendo un momento importante in maniera isolata, forse fin troppo. La ragazza, a pochi giorni dal parto, condivide alcune storie su Instagram in cui lancia un pensante ‘J’accusè’ all’ex, Nicolò Zaniolo: “Tommaso è frutto dell’amore di due persone. È stato voluto, cercato, desiderato e la scoperta del suo arrivo è stata celebrata in un clima di gioia condivisa. Poi qualcosa è cambiato e mi sono trovata di colpo a percorrere questo cammino verso la genitorialità da sola, senza supporto di alcuna natura”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sara Scaperrotta (@sarascape)

Non finisce qui. Sara è gravida anche di parole, parole pesanti come macigni e non risparmia nessuno, nemmeno la stampa e il trattamento che le ha riservato: “La paura che all’inizio ho provato per via dell’assenza di una figura paterna per il bambino e di un complice con il quale intraprendere questo percorso, presto si è trasformata in un forte dispiacere, anche per le modalità che mi sono state riservate. Non per la bufera mediatica nella quale mi sono ritrovata o per le notizie della sua vita privata che puntualmente mi arrivavano mezzo stampa, ma perché Nicolò si stava perdendo tutte le emozioni, le scoperte, quel misto di gioia e di spavento, che caratterizzano tutto il periodo della gravidanza“.

Ma le parole più pesanti sono per l’ex, che si starebbe perdendo un momento importante, forse per paura, forse per volontà e che avrebbe fatto perdere del tutto le sue tracce: “Per questi motivi ho tentato a più riprese di coinvolgerlo senza avere successo, ogni mio tentativo di contatto è stato vano, bloccando persino i canali social e whatsapp, ed io mi sono trovata dinnanzi un forte muro comunicativo ed emotivo. Spero davvero che i muri vengano abbattuti e che Nicolò trovi finalmente il coraggio di emanciparsi e di far valere i suoi sentimenti, aprendo il suo cuore di padre per godere di tutta la bellezza che deriva dall’essere genitore”.

Per adesso il giocatore o chi per lui tacciono, e la bella Sara sembra poter contare solo sulla splendida madre.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sara Scaperrotta (@sarascape)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here