È morto Francesco Morini, ex Juventus: chi sono i figli Jacopo e Andrea, tra musica e televisione

0
410
Francesco e Jacopo Morini

È morto Francesco Morini, ex difensore della Sampdoria, ma soprattutto Juventus, di cui fu anche dirigente sportivo dal 1981 al 1994; aveva compiuto 77 anni lo scorso 12 agosto. Assoluto stopper fuori classe tra i bianconeri, fu rinominato “Morgan” per la sua capacità piratesca di sottrarre la palla agli attaccanti avversari nella aria centrale del campo, eccellendo nell’anticipo.

La sua carriera con la Vecchia Signora è costellata solo da successi per tutti gli anni Settanta: dal 1969 al 1980 insieme alla Juventus, infatti, ha vinto cinque scudetti, una coppa Italia ed una coppa Uefa che la famiglia Agnelli non ha di certo dimenticato, commemorandolo sentitamente sul sito della squadra: “Alla Juventus ha vissuto un decennio che definire splendido è riduttivo. Francesco arriva dalla Sampdoria quando ha 25 anni. É il 1969, sta nascendo una nuova Juve ricca di gioventù e lui, che in Serie A ha già fatto il suo esordio nella stagione 1963-64, regala un contributo d’esperienza e di energia. Il totale è di 372 partite, senza mai segnare un gol – cosa sulla quale ironizzava spesso quando ricordava i suoi trascorsi – perché il suo compito istituzionale era impedirli, non farli.”

I figli artisti del calciatore, Jacopo e Andrea Morini

Forse i più giovani non si ricorderanno di lui, ma di Jacopo ed Andrea, figli di Francesco Morini, certamente sì. Assieme hanno composto un duo musicale all’inizio degli anni 2000, l’Mp2, rimanendo attivi fino al 2004. Il singolo d’esordio dei fratelli Morini è stato May Day, contenuto in “Illogico”, unico album lanciato dal duo; ma la loro canzone più famosa resta “Entro il 23”, brano con cui parteciparono al Festivalbar, su testo di Tiziano Ferro e Roberto Casalino.

Dopo aver lasciato il gruppo, Jacopo, il fratello più grande, approda alle Iene come inviato televisivo, cambiando totalmente rotta artistica. Abbandona definitivamente il programma quasi dieci anni dopo, nel 2011 per proseguire, sempre da inviato, ma da solista, dopo una breve esperienza nel 2007 col gruppo Iene Bugs, insieme a Tiziano Lamberti, Francesco Granieri e Nic Bello. Nel 2015, invece, l’ex iena si è dedicata alla direzione creativa dell’agenzia di comunicazione italiana più famosa al mondo Armando Testa, come il grande pubblicitario, disegnatore, animatore e pittore italiano, occupandosi di alcune campagne pubblicitarie per clienti quali Esselunga.

Andrea, invece, dopo la rottura del duo, ha proseguito la carriera da cantante creando nel 2004 gli Undersmokingdoors, band tutta italiana costituita, oltre che da Andrea, da Luca Saccia, Jacopo Lucat, Davide De Mattia, Claudio De Marco; quest’ultimo poi però sostituito a partire dall’ottobre del 2007 da Dario Montagnese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here