Giordania, lago diventa rosso sangue. Tutti pensano alla Bibbia, ma la verità è un’altra

0
201
lago giordania rosso sangue profezia biblica

Gli esperti sono alla ricerca delle origini di questo fenomeno che potrebbe essere con ogni probabilità causato da fenomeni di natura biochimica. Ma c’è già chi inevitabilmente fa riferimento alla nota profezia biblica…

Inquietante quanto spettacolare lo spettacolo che si è verificato in Giordania, precisamente nella regione biblica di Moab, dove una pozza d’acqua situata nei pressi del Mar Morto ha assunto, dal nulla, una bizzarra colorazione: rosso sangue.
Un fenomeno a dir poco bizzarro, e che ha inquietato e non poco sia gli abitanti della zona che le autorità locali.
Queste ultime, coordinate dal ministero dell’Acqua giordano, sono alla ricerca delle cause dell’assurda colorazione che ha assunto lo specchio d’acqua.
A darne notizia il ‘Jerusalem Post’, il quale fa sapere che il ministro ha inviato una squadra di esperti che siano in grado di identificare l’origine e fornire diverse ipotesi a riguardo.
Ma se il fenomeno avrà delle indubbie origini biochimiche, risulta impossibile non fare riferimento alla famosa profezia biblica.
Un’ipotesi, quest’ultima, ulteriormente incentivata dalla zona nella quale questo fenomeno ha avuto origine.

Acqua rosso sangue: biochimica o profezia biblica?

Negli ultimi giorni sono tantissimi gli utenti che hanno postato foto del fenomeno online, in particolare su Twitter.

Gli esperti sono già al vaglio di una serie di ipotesi, che attribuiscono l’origine del fenomeno, come si diceva, a cause di natura biochimica o provocate dall’uomo.
Vediamo quali.
Secondo alcuni, la colorazione potrebbe essere nata a seguito della presenza di particolari alghe o ossido di ferro, o, addirittura, dall’intervento dell’uomo che potrebbe aver sversato nello specchio d’acqua sostanze che hanno causato l’alterazione cromatica.
A riferirlo al quotidiano giordano Al Ghad è Sakhr Al-Nusour, il capo del sindacato dei geologi giordani.
Da specificare come l’equipe di esperti inviata dal ministro abbia evidenziato che la pozza d’acqua interessata dal fenomeno sia isolata dalle acque del Mar Rosso.
E dunque non direttamente collegata a esso.
Ma su Twitter alcuni utenti hanno fatto riferimento alla profezia biblica.
Uno di questi ha scritto in un tweet:

“Una pozza d’acqua situata vicino al Mar Morto nella regione biblica di Moab (Giordania) è diventata inspiegabilmente rosso sangue, facendo pensare a una piaga biblica di sangue 1/10 lanciata da Dio sul faraone d’Egitto per liberare gli ebrei ex schiavitù secondo la Bibbia”.

I precedenti

Non è neanche la prima volta che in Giordania accade un fenomeno simile.
Nel giro di due anni, infatti, è la seconda volta che si verifica un caso del genere, ossia che un bacino idrico della regione diventi rosso sangue.
A maggio dell’anno scorso il fiume Alexander, che si disloca in Israele, è diventato rosso a causa del sangue che defluiva dai mattatoi adiacenti, almeno secondo quanto appurato dalla ‘Society for the Protection of Nature’.
Anche in quel caso, come riportato nell’articolo sottostante, si pensò alla prima piaga che compare nell’Esodo, secondo cui l’acqua del Nilo si sarebbe trasformata in sangue.

LEGGI ANCHE => Israele, il fiume diventa rosso sangue. Tutti pensano alla Bibbia, ma la verità è un’altra

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here