Ritrova dopo 23 anni il Ciao rubato, ma non è la prima volta che accade: i precedenti

0
253
Ritrova ciao rubato dopo 23 anni

Le parole commosse del proprietario: “E’ stato un viaggio indietro nel tempo”. Ma non è la prima volta che succede: gli altri “ritrovamenti” inaspettati

Un ritrovamento che ha dell’incredibile quello avvenuto a Foggia, dove i carabinieri della stazione locale hanno riconsegnato al legittimo proprietario il suo motorino ‘Ciao’ dopo ben 23 anni.

Ritrova il motorino rubato dopo 23, la commozione del proprietario

Era il 1998 quando a Salerno lo storico motociclo venne rubato. Il proprietario ne denunciò la scomparsa, ma invano, visto che del suo Ciao non ne ha più saputo niente.

O almeno fino a oggi, quando i carabinieri della stazione di Celenza Valfortore, nel foggiano, si sono imbattuti nel motorino.

Una vera e propria refurtiva storica, che ha subito attirato le forze dell’ordine che, attraverso una serie di accertamenti quali il numero del telaio, sono riusciti a risalire al legittimo proprietario.

ritrova il motorino dopo 23 anni

Un ritrovamento incredibile, che ha inevitabilmente suscitato una forte emozione nell’uomo: “È stato come tornare indietro nel tempo”, ha dichiarato visibilmente commosso.

Un vero e proprio salto nel tempo che avrà fatto rivivere in lui tantissimi ricordi.

Ma questa non è la prima volta che succede. Ci sono stati, infatti, altri episodi simili qui in Italia di ritrovamenti di motorini avvenuti a così tanta distanza da essere stati rimossi dai proprietari.

Motorini ritrovati dopo anni: alcune, incredibili storie

A settembre dell’anno scorso avvenne un ritrovamento simile. La polizia stradale di Modena si imbatté, infatti, in una Vespa 50 Special abbandonata.

Dopo una serie di controlli l’assurda chiamata: “Abbiamo ritrovato il suo mezzo rubato nel 1978”. A riceverla un uomo di 60 anni, che denunciò il furto del suo mezzo, avvenuto a Brescia, quando aveva 16 anni.

A distanza di 42 anni un’assurda coincidenza lo ha fatto ritornare il possesso dello storico mezzo. Chissà per quali peripezie era finita a Modena.

Una storia simile avvenne nella Brianza nel 2015, quando un uomo di 50 anni ricevette la chiamata dalle forze dell’ordine: “Abbiamo ritrovato il suo motorino. È qui nel nostro garage. Può venire a prenderlo”.

“Motorino? Quale motorino?” rispose giustamente l’uomo incredulo, che aveva rimosso il fatto che nel 1985, quando aveva soli 15 anni, qualcuno rubò il suo Garelli Blu.

ritrova motorino rubato dopo 42 anni

Mi è sembrato di avere di nuovo 15 anni ha raccontato l’uomo -. Il primo motorino è come il primo amore: non si scorda mai. Me lo avevano regalato mamma e papà”. 

Stessa, identica storia quella di un parroco in pensione, residente nella provincia di Bergamo, il quale, aprendo la porta, si è ritrovato i carabinieri che gli avevano riportato il suo Ciao rubato nel 1999 nel cremonese, dove il prete si trovava per la sua missione apostolica.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here