Massacrati dalle zanzare: ecco come evitarle | Miti da sfatare sull’insetto più fastidioso dell’estate

0
426

Le insultiamo, evitiamo e ci ingegniamo per evitarle ad ogni costo, ma conosciamo realmente forze e punti deboli delle zanzare?

L’arrivo dell’estate non porta con sé tutta una serie di aspetti, sia positivi che negativi.

rimedi-zanzare

Fra questi ultimi, indubbiamente, ci sono le zanzare.

Negli anni ognuno di noi ha tentato di ingegnarsi per tenerle lontane, ma spesso nella nostra “lotta” contro questi insetti ci siamo basati su concetti e idee che non hanno alcuna base scientifica.

Alcuni miti sulla lotta alle zanzare, infatti, sono assolutamente da sfatare. Ma quali?

Vediamo una serie di convinzioni che ci siamo tramandati di generazione in generazione ma che non producono alcun risultato e quali sono, invece, le informazioni realmente utili per allontanare questi insetti senza creare danno all’ambiente.

Zanzare vs uomo, una lotta impari: ecco tutti i miti da sfatare

1. Citronelle e Zampironi sono davvero i nostri migliori alleati?

Partiamo con questo mito, forse il più doloroso da sfatare per tutti. L’olio di citronella è oramai storicamente utilizzato per allontanare questi insetti. Ma funziona davvero? Decisamente poco. E’ si vero che le candele con questa sostanza sono repellenti, ma solo per le zanzare che si trovano proprio accanto ad esse.

rimedi-zanzare

 

Idem per gli zampironi. Questi ultimi, infatti, sono realmente efficaci solo e soltanto in ambienti chiusi. Ma non solo. Possono anche essere dannosi per la nostra salute a causa dei particolati rilasciati.

2. Quali repellenti per la pelle possono essere davvero efficaci?

Il Cdc, ossia il Centro di Controllo e Prevenzione del dipartimento della Salute degli Stati Uniti, consiglia di utilizzare prodotti a base Deet, icaridina, IR3535 e qualcuna delle molecole che possiamo trovare nell’Eucalipto citrato.

3. Lampade elettriche e luci: da cosa sono davvero attirate le zanzare?

L’idea che le zanzare sia attirate dalla luce è uno dei falsi miti da sfatare, o almeno in parte. Sono infatti oramai molti anni che le pubblicazioni scientifiche sul tema concordano sull’inutilità dei dispositivi finalizzati a fulminare quegli insetti.

Se è vero che le zanzare usano la luce per orientarsi, è dall’altro lato falso che attirarle in queste trappole elettriche sia utile.

Non è infatti la luce ad attirarle, bensì l’anidride carbonica emessa dal nostro corpo. 

Le lampade per “friggere” le zanzare finiscono per uccidere moltissimi altri insetti, malcapitati, che sono utili per l’ambiente e anche per noi stessi.

In particolare, eliminano insetti che si nutrono di specie dannose per la nostra salute.

Inoltre, i “cadaveri” bruciati, rimanendo intrappolati nelle lampade che spesso non puliamo, rischiano di dare vita a incendi e risultano essere veramente pericolose nelle abitazioni.

4. Perché le zanzare pungono solo me? Il mito del sangue “dolce”

Chiunque di noi in estate avrà notato come le zanzare sono attirate più da alcune persone piuttosto che altre.

Negli anni si è diffusa l’idea che esse siano attirate dal sangue dolce ma è solo un mito.

Le zanzare, infatti, sono alla ricerca di proteine, ossia le molecole che consentono di deporre le uova, ma il livello di zuccheri nel sangue ha davvero poco a che fare con le punture di questi insetti.

Le zanzare, infatti, in realtà sono attirate da anidride carbonica e acido lattico, ma anche da altri elementi presenti sulla nostra pelle.

Qualcuno si sarà chiesto se esiste un gruppo sanguigno in grado di attirare maggiormente le zanzare.

In realtà sembra di sì. A quanto emerge da alcuni studi, è stato rilevato che questi insetti sono attratti, in particolare, dai soggetti con gruppo sanguigno 0.

5. I repellenti sonori sono utili? Assolutamente no

Finiamo questa breve rassegna dei miti da sfatare sottolineando come i repellenti sonori siano assolutamente inutili, ancora più di quelle elettriche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here