Chi l’ha visto, Federica Sciarelli difende Piera Maggio: cos’è successo? | “Una mancanza di rispetto”

0
124

Un fatto increscioso è successo a Piera Maggio, la mamma della piccola Denise Pipitone scomparsa ormai anni fa: anche lei è rimasta vittima delle fake news.

Negli ultimi giorni è circolata una voce su Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone, la bambina scomparsa davanti il cancello della sua casa a Mazzara del Vallo. Per anni la donna non ha mai smesso di lottare e credere che un giorno sua figlia sarà ritrovata e tornerà a riabbracciarla. Diversi siti su internet hanno riportato la più che falsa notizia della sua morte.

Ebbene si, molti hanno annunciato la presunta morte della donna; il tutto sarà probabilmente partito da una singola fonte che ha voluto fare uno scherzo di più che pessimo gusto nei confronti di Piera Maggio. Poi si sa come funziona internet, le notizie viaggiano incontrastate e spesso non se ne controlla la fonte prima di riportarla e continuare così la catena di diffusione di una fake news.

Ad intervenire sulla questione è stata una persona che con Piera Maggio ha parlato tanto negli ultimi anni. Stiamo parlando della conduttrice di ‘Chi l’ha visto’ Federica Sciarelli. La conduttrice di Rai 3 non è riuscita a tacere sulla questione, veramente inaccettabile, cha ha travolto la povera Piera Maggio.

La Sciarelli ha deciso di affrontare l’argomento proprio nei primi minuti della sua trasmissione, l’ultima puntata della quale è andata in onda proprio ieri sera. “Scusatemi ma stasera voglio iniziare in una maniera un po’ strana” queste le sue prime parole dopo il via alle telecamere.

Ha continuato: “Vogliamo denunciare che ieri è stato pubblicato un post davvero vergognoso su un sito che si chiama Calabriadasogno.it. Il sito annuncia la morte di Piera Maggio. E poi viene ripreso, come spesso succede, da altri. Alla fine la notizia è circolata su diversi siti on line. C’è chi lo rilancia sui social, chiedendo di scrivere una preghiera oppure di mettere un cuoricino”, ha raccontato.

Federica Sciarelli e lo sfogo ieri sera a ‘Chi l’ha visto’: “Non si può continuare così”

E ancora ha continuato il durissimo sfogo verso l’artefice del primo, originale post che ha divulgato a falsa notizia della morte di Piera Maggio: “Perché vogliamo denunciare questo? Perché per conquistare contatti si fanno questi titoli a effetto che sono delle vere e proprie bufale. È una mancanza di rispetto nei confronti di una donna che già sta soffrendo abbastanza, troppo per la scomparsa della figlia”.

Piera Maggio, quando si è accorta di questo post, con grande ironia ha scritto che forse qualcuno in questo momento sta festeggiando, ma gli roviniamo la festa. Lei sta conducendo una battaglia incredibile per trovare la figlia e tante cose le vanno contro”. Insomma, la donna è rimasta forte anche davanti a questa nuova sfida.

Come accennato in precedenza, Piera Maggio si è rivolta più di una volta al programma e ne è stata protagonista, quando ha lanciato diversi appelli alla ricerca della figlia. Dopo tanti anni e tutto il dolore affrontato, tra ospite e conduttrice si è venuta a creare anche una buona e sincera amicizia. Per questo Federica Sciarelli non è riuscita a rimanere in silenzio davanti alla situazione degli ultimi giorni.

Ha concluso così il suo discorso in merito: “Secondo noi serve una regolamentazione. Faccio una proposta, secondo me servono delle regole anche per questi siti. Non si possono sparare delle cose così, sparare sulle persone solo per conquistare più contatti, più pubblicità. Se vedete altre cose di questo tipo in giro, ditecelo e le denunceremo. Ovviamente il post poi è stato immediatamente rimosso”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here