Dramma per l’amatissima della tv: costretta sulla sedia a rotelle

0
270

Un grave incidente lo scorso aprile ha costretto Eva Henger e il marito ad un ricovero in clinica. Adesso potrà muoversi solo grazie all’ausilio di una sedia a rotelle. Cerchiamo di capirne di più.

Eva Henger, conosciuta al pubblico più per le sue performance vietate ai minori di 18 anni, ed ex di Riccardo Schicchi, produttore e regista nel settore della pornografia, lo scorso aprile è rimasta vittima di un grave incidente in Ungheria, suo Paese di origine. Ma, andiamo con ordine. In Italia dopo il fallimento del matrimonio con Schicchi, la Henger si lega al produttore cinematografico Massimiliano Caroletti, dal quale ha una figlia nel 2009. Pochi anni dopo, rimane vedova del marito che muore a motivo di una grave forma di diabete. Eva convola dunque, nel 2013, a nuove nozze con Massimiliano. Una delle ultime apparizioni dell’ex pornostar, risale al 2018, in qualità di concorrente de L’Isola dei Famosi.

Recentemente la donna è rimasta vittima di un grave incidente tra Dombòvàr e Kocsola, in Ungheria. L’accaduto ha visto anche dei morti: la coppia nella macchina in sorpasso è deceduta. Eva e il marito hanno riportato molteplici fratture, ma, malgrado tutto, salvandosi la vita.

L’incidente e le gravi conseguenze

Durante un’intervista rilasciata a Novella 2000, la Henger torna a parlare dell’incidente e delle conseguenze riportate. La donna non può al momento camminare e per muoversi è necessaria una sedia a rotelle. L’ex attrice hard ricorda ancora la scena e si dice addolorata per le due persone che hanno perso la vita.
“Ancora piango spesso per tutto quello che è successo – ha dichiarato la henger. Mi viene in mente l’incidente, le due persone che non ci sono più. Mi dispiace tantissimo. Quando riuscirò a camminare e uscirò, vorrei andare a porgere i fiori per loro e dire due parole”.

Alcuni particolari del racconto e lo stato d’animo

Ancora fortemente provata e dolorante per i postumi dell’incidente, Eva Henger prosegue aggiungendo:
“Non è importante di chi sia stata la colpa. Nessuno è uscito di casa con l’intento di fare del male a qualcuno. La cosa importante è che a questa tragedia abbiamo partecipato in quattro e ora in due non ci sono più”.


Dopo quasi 50 giorni la showgirl magiara è riuscita a stare in piedi per alcuni istanti. Sembra però che si stia ristabilendo. Al riguardo la donna ha avuto modo di spiegare che “E’ stato stupendo vedere un miglioramento perché ci sono stati momenti bruttissimi di depressione e momenti di speranza, emozioni che andavano e venivano diverse – ha precisato la Henger.
Che infine ha concluso: “Ci sono giorni in cui ho dei dolori allucinanti, molto forti e altri in cui ne ho meno. Per esempio a volte ho tanto dolore all’osso sacro e al bacino. Invece, quando siamo usciti dalla clinica e ci siamo fermati ad un centro commerciale a fare la spesa per comprare delle cose necessarie, è stato bellissimo. Quel giorno stavo proprio bene, anche se stavo sulla carrozzina”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here