Meteo, dal caldo anomalo all’autunno: ecco cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi giorni (e dove)

0
187

Le temperature in discesa ripida nel prossimo weekend porteranno di nuovo la neve sulle Alpi. Ecco le previsioni meteo dei prossimi giorni

Saranno gli ultimi colpi di coda estivi le temperature di questa settimana, che ci riscalderanno ancora per qualche giorno prima di lasciare spazio all’arrivo ufficiale dell’autunno, come previsto dal sito ilMeteo.it

previsioni-meteo

E non sarà un passaggio di temperature graduale, anzi.

Queste ultime avranno un tracollo anche di 10-12°, che porteranno dunque all’arrivo vero e proprio dell’autunno in praticamente tutta la penisola, e in alcune zone in particolare.

Meteo, addio all’estate: ecco quando arriva l’autunno

Come riportato da ilMeteo.it, finalmente c’è una data “ufficiale” nella quale l’estate finirà lasciando il posto all’autunno: il 17 settembre.

Soprattutto nelle Alpi a quota superiore i 1700 metri inizieranno ad arrivare le prime timide imbiancate.

Dal punto di vista tecnico, spiega il sito meteorologico, l’uragano Danielle, inizialmente di tipo tropicale, ha perso tali caratteristiche, diventando una intensa perturbazione atlantica.

Adesso, indebolito nella sua forza, si sposterà dalla Spagna all’Italia portando con sé  le prime piogge al Nord-Ovest e sull’Alta Toscana.

Il maltempo, a partire da domani, interesserà in particolare il Centro a la Liguria, dove è già stata diramata allerta gialla.

meteo-liguria-maltempo-temporali

A farci tirare fuori dagli armadi i cappotti, però, non sarà l’oramai ex uragano, come chiarito dal meteorologo Lorenzo Tedici, ma un altro tipo di perturbazione.

Daniella lascerà infatti spazio a una perturbazione in arrivo dalla Scandinavia.

Meteo, che tempo farà nel weekend?

Sarà lei la vera responsabile del maltempo che arriverà nel prossimo weekend. 

Fra la notte di venerdì 16 e quella di sabato 17, in particolare, la penisola sarà circondata da venti freddi settentrionali che, scontrandosi con la temperatura marina ancora molto calda (si attesta sui 27° circa), causerà intensi temporali prima al Nord, e poi sul resto della penisola.

Il 17 settembre, giorno dell’arrivo dell’autunno, le temperature crolleranno e, qualora l’arrivo dell’aria polare venisse confermato, potrebbe condurre con alte probabilità a grandinate e colpi di vento.

Domenica, tuttavia, l’emergenza maltempo dovrebbe rientrare su gran parte della penisola, con una diminuzione del vento e più schiarite.

Tuttavia, questi ultimi due elementi (il calo del vento e le schiarite importanti), avranno come effetto collaterale il crollo delle temperature minime.

Domenica 18 settembre, infatti, arriveranno delle minime da inverno, soprattutto al Nord e al Centro (a Bolzano 3°, 6° a Siena e 9° a Firenze, Roma e Milano).

quando-scendono-le-temperature

Per la giornata di domani il maltempo anticiperà  su Alpi e Prealpi, con possibili rovesci sul Nord-Est.

Anche il centro sarà interessato da forti acquazzoni, in particolare il versante tirrenico, mentre al Sud il sole continuerà a dominare incontrastato, ad eccezione di Caserta che sarà colpita da forti temporali.

Anche venerdì un’ondata di maltempo anticipato colpirà il Nord, in particolare il Triveneto e sulla Lombardia. Peggiora la situazione durante la serata.

Maltempo anche al Centro, mentre il Sud continua a godersi gli ultimi caldi, che saranno particolarmente afosi.

Sabato, invece, il calo delle temperature interesserà tutta l’Italia, segnando l’arrivo dell’autunno con piogge battenti, temporali e locali nubifragi su molte regioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here