Tu si que vales, grande commozione | “Notizia come un fulmine a ciel non proprio sereno”

0
190

Tante lacrime e commozione ieri a “Tu si que vales”, il talent show più versatile della tv ha portato in scena uno spaccato di vita che ha conquistato tutti. 

Tu si que vales” si conferma il programma di punta del sabato sera, vincendo la sfida degli ascolti col dirimpettaio “Ballando con le stelle”. Nemmeno il conflitto di interessi in corso tra Selvaggia Lucarelli e Lorenzo Biagiarelli – che ieri ha fatto arrabbiare un bel po’ di giurati e professionisti – ha avuto la meglio sul programma di Mediaset che si è conquistato il sabato sera con uno share del 26,8% e 3.881.000 spettatori, mentre “Ballando con le Stelle”, pur recuperando negli ascolti, resta leggermente sotto con il 3.723.000 di spettatori e uno share del 25,6%.

Tu si que vales commozione

Eppure, era proprio difficile che ieri non vincesse la sfida degli ascolti proprio Tu si que vales. Questo talent show, infatti, rispetto agli altri, ha la grande dote di portare in scena, un po’ come alla Corrida, qualsiasi persona con un talento, più o meno spiccato poco importa. Più che la performance, infatti, importa la persona, la sua storia, la sua bravura e quello che ha da dire.

Ecco perché ieri la serata è stata segnata da un momento di lacrime e commozione generale che non ha risparmiato proprio nessuno. A dimostrazione del fatto che il talento spesso si accompagna al dolore, restituendo un’umanità a volte scontata.

Antonietta Messina a “Tu si que vales”: il canto alla vita contro un grande dolore

Grande protagonista della puntata di ieri è stata Antonietta Messina, 59 enne di Roma Nord che ha incantato il pubblico e i giudici in studio col suo inno alla vita. “Questa sera sono qui e per me è già una grande vittoria. Sono Antonietta, vengo da Roma Nord. Sto attraversando un periodo un po’ triste per la mia salute ma non ho voluto rinunciare”, ha spiegato la concorrente emozionata, ma risoluta.

Antonietta Messina

“La notizia è arrivata come un fulmine a ciel non proprio sereno e l’ho voluta accettare anche nelle mie condizioni”, ha spiegato ancora Antonietta. “Ce la metterò tutta anche per lanciare un messaggio alle persone che stanno vivendo questa situazione. Non vorrei commuovermi tanto, ma diciamo che è tornato il male che avevo già sconfitto 13 anni fa, e devo vincere di nuovo. Penso che non ci sia cosa migliore che combatterlo con la musica. Il brano che canterò questa sera è un inno alla vita, “La vita”.

Dopo la sua esibizione con il brano di Shirley Bassey, Antonietta aveva già convinto tutti, eppure cantando è riuscita a compiere una magia, tanto da guadagnarsi la finale di Tu sì que vales all’unanimità. Dopo la sua esibizione, Belen Rodriguez ha raggiunto Antonietta sul palco abbracciandola: “Non ce la faccio, grazie per questa lezione di vita”, ha detto la conduttrice.

Antonietta e i giudici

Ma Belen non è stata l’unica a emozionarsi. Anche Maria De Filippi era visibilmente commossa: “Non penso che le persone si siano alzate per quello che hai raccontato prima ma per come hai cantato”, ha detto ad Antonietta. E anche Sabrina Ferilli ha pianto durante l’esibizione e ha commentato con un inciso “La signora mi ha distrutto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here