Bonus Matrimoni, fino a 20mila euro per le coppie che convolano a nozze: ecco i requisiti

0
165

Nel calendario dei Bonus previsto per il 2022 potrebbe rientrare anche quello per i Matrimoni, nonché fino a 20mila euro per le coppie che si dichiarano amore eterno ma… tale incentivo economico non è proprio per tutti. 

Bonus matrimoni in chiesa - PeriodicoItaliano
Bonus matrimoni in chiesa – PeriodicoItaliano

Il periodo del lockdown ha innescato un boom di separazioni, divorzi ma anche matrimoni annullati, e la notizia in questione ha sempre lasciato senza parole i lettori e gli stessi italiani che con la pandemia hanno visto cambiare la vita sotto ogni punto di vista. Inoltre, è stato riscontrato come molte coppie abbiano anche deciso di puntare a delle nozze civili piuttosto che quelle religiose, per le quali è richiesto magari un maggiore impiego economico.

Su quest’ultima opzione ecco che ben 5 deputati delle Lega hanno deciso di intervenire, andando al nocciolo del problema, presentando una proposta di legge per istituire il Bonus Matrimoni.

Bonus matrimoni, ecco tutto quello che dobbiamo sapere

Ebbene sì, come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, nel corso delle ultime ore si è diffusa a macchia d’olio la notizia relativa alla presentazione della proposta di legge per istituire il Bonus Matrimoni, presentata da cinque deputati della Lega, tra i quali figra anche il nome di Domenico Furgiuele.

Bonus matrimoni in chiesa - PeriodicoItaliano
Bonus matrimoni in chiesa – PeriodicoItaliano

Il sussidio economico è diretto a tutte quelle coppie che vorrebbero realizzate il loro sogno d’amore e non sono in grado di farlo economicamente, motivo per cui magari si prende la decisione di ripiegare solo sulla cerimonia civile oppure rimandarlo in via definitiva a data da destinarsi. Quanto detto, infatti, è diretto anche al semplice fatto che siano davvero calati considerevolmente i matrimoni religiosi, così come sottolineato anche da Furgiuele che ha così commentato la proposta di legge, come riportato dal Corriere della Sera: La proposta di legge volta a incentivare il settore del wedding, che per questioni di oneri prevedeva un bonus destinato ai soli matrimoni religiosi, durante il dibattito parlamentare sarà naturalmente allargata a tutti i matrimoni, indipendentemente che vengano celebrati in chiesa oppure no”. 

A chi è diretto il nuovo bonus da 20mila euro?

Al momento, come è facile immaginare, non si conoscono i dettagli della proposta di legge avanzata dalla Lega circa, appunto, il Bonus Matrimoni ma si fa riferimento ad un incentivo economico che metta le coppie nelle condizioni di pagare la festa di nozze dopo la cerimonia, il wedding reporter e anche ciò che riguarda trucco e parrucco per la sposa.

Bonus matrimoni in chiesa - PeriodicoItaliano
Bonus matrimoni in chiesa – PeriodicoItaliano

Tale misura si propone con un piano quinquennale e un bilancio di circa 716milioni da investire nel settore. Inoltre, è bene sottolineare che il Bonus Matrimoni potrebbe arrivare fino a 20mila euro per coppia ed è diretto agli under 35 che non abbiano un reddito superiore a 23mila euro e che, inoltre, siano residenti in Italia da almeno 10 anni. Per ulteriori informazioni, non resta che attendere e scoprire se la proposta di legge verrà accettata oppure no.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here