Ad Oggi è un altro giorno, Morgan torna alla diatriba con Bugo: “E’ stato un gesto poetico”

0
120
Morgan ad Oggi è un altro giorno

E’ Marco Castoldi il primo ospite della puntata di oggi 29 ottobre di Oggi è un altro giorno.

L’artista, meglio conosciuto come Morgan, ha parlato di tanti aspetti – così come sempre accade agli ospiti di Serena Bortone – della sua vita, della sua arte e ovviamente non poteva mancare un riferimento all’esperienza di Sanremo, accanto a Bugo.

Una esperienza che ha segnato la cultura pop tricolore, con la performance di Morgan (con il testo cambiato rispetto all’originale) che è diventato a tutti gli effetti un meme (e che ci ha fatto capire già a febbraio che non sarebe stato un anno qualunque, questo 2020).

E così Morgan ha raccontato, sottolineando come la prima cosa che abbia fatto dopo la performance sia stata quella di consegnare i fogli con il testo modificato (forse apprezzato più dell’originale) ad un suo collaboratore:

“Bugo ne aveva combinate così tante (riferendosi frattanto alla esibizione del giorno precedente, ndr). Chi la fa l’aspetti. E’ stato un gesto poetico. Non mi interessa il situazionismo (in risposta ad una battuta della Bortone, ndr), quello è un po’ terroristico. C’è una motivazione, c’è dietro una vera idea di musica. C’è dietro un musicistia, non è una boutade. E’ una storia, è vita, è musica. Soprattutto è coraggio, è difficile la verità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here