Rottweiler sbranano bimba di cinque anni vicino Roma: è in coma

0
280

La piccola vittima, che è stata sottoposta ad un intervento delicatissimo, non è ancora fuori pericolo

Si trova ancora in gravissime condizioni la bambina di 6 anni sbranata a Capena, vicino Roma, da due rottweiler mercoledì scorso. Dopo essere stata trasportata d’urgenza con un’eliambulanza al Policlinico Gemelli di Roma, la bambina è stata sottoposta ad un intervento chirurgico alla testa ed attualmente è in coma.

La vicenda

L’incidente è avvenuto mercoledì 28, quando la bambina stava tornando da scuola e stava camminando con la madre su Viale Castello: non appena è scesa dallo scuolabus i due cani si sono avventati su di lei. Non è ancora del tutto chiaro come i due rottweiler si trovassero in libertà, a maggior ragione se così aggressivi: si ipotizza che siano scappati dal recinto della casa della padrone e si siano riversati per strada. A causa delle profonde ed importanti ferite che le sono state inflitte su tutto il corpo dalla potenza dei morsi, la bambina si trova in terapia intensiva pediatrica in gravi condizioni. I chirurghi, attraverso una delicatissima operazione, hanno ricostruito la testa della bimba tentando di limitare i danni delle ferite da morso.

La proprietaria del cane denunciata per lesioni

Nel frattempo sull’incidente indagano i Carabinieri di Capena e quelli della Compagnia di Monterotondo, tutti coordinati dalla Procura di Tivoli. Dopo aver ascoltato le testimonianze dei presenti la padrona dei due animali è stata denunciata lesioni. Restano da appurare quali siano le effettive responsabilità della donna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here