Muore di coronavirus a soli 13 anni. Il dolore della famiglia e della scuola: “Non sottovalutate il Covid-19”

0
2073
peyton coronavirus

Un ragazzo statunitense di 13 anni è morto dopo essersi ammalato di coronavirus.

Peyton Baumgarth è stato dichiarato morto in ospedale. Solo una settimana fa aveva vissuto con i suoi compagni di classe il suo ultimi giorno di scuola.

La sua famiglia, distrutta dal dolore, lo ha descritto come un “meraviglioso giovane, che ha sempre avuto un sorriso da condividere con gli altri”.

Peyton, che viveva a Franklin County, nel Missouri, è morto lo scorso fine settimana, come riportato dal Daily Star Online. Il 13enne ha sviluppato i sintomi del Covid-19 ed è stato portato in ospedale dopo aver notato un progressivo peggioramento del suo stato di salute.

I funzionari della scuola, nell’esprimere il cordoglio per una perdita così devastante, hanno voluto ricordare ancora una volta l’importanza del rispetto delle regole, ricordando a tutti di indossare le mascherine, di lavarsi spesso le mani e di rispettare il distanziamento sociale.

“Il coronavirus esiste, prendete le precauzioni”

“Il COVID-19 è reale e vogliamo ricordare a studenti e genitori di prendere queste precauzioni dentro e fuori la scuola – fa sapere la scuola di Franklin County – Poiché sappiamo che questo avrà un impatto emotivo sulla nostra comunità scolastica, vi incoraggiamo a essere particolarmente sensibili e prepararvi a offrire sostegno ai vostri figli durante questo momento difficile”.

Il dipartimento della salute del Missouri afferma che finora cinque persone di età compresa tra i 18 e i 24 anni sono morte in seguito al contagio da coronavirus. Tuttavia, finora nessun minorenne del Missouri era deceduto in seguito al virus: quello di Peyton è quindi il primo caso di morte per coronavirus sotto i 18 anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here