Conticini si sfoga su Instagram: “Mi manca abbracciare senza pensare se posso o no”

0
132

Paolo Conticini si sfoga su Instagram condividendo la sua voglia di poter abbracciare qualcuno senza pensare se può farlo.

La situazione attuale è pesante per chiunque, inutile nasconderlo. Il virus ha cambiato radicalmente il nostro modo di vivere e quello di approcciarci agli altri. Probabilmente per noi italiani l’idea di non poter stare a contatto con gli altri, di non poter avere un contatto fisico è una limitazione più pesante che per altri, visto che come popolo amiamo questo genere di approccio ed è connaturato nel nostro modo di essere.

L’esigenza del contatto è ciò che manca in questo momento anche a Paolo Conticini, noto attore italiano. In un post pubblicato su Instagram, ha manifestato proprio questa nostalgia del periodo in cui nessuno si domandava se fosse il caso di salutare con il bacio la persona appena conosciuta o se fosse il caso di abbracciare il tifoso seduto nel posto al fianco nel momento in cui la squadra del cuore va a segno.

Conticini si sfoga su Instagram: “Mi manca abbracciare”

Ecco cosa scrive nel proprio sfogo pubblico Conticini: “Quanto è importante per voi un abbraccio? A me manca molto abbracciare una persona a cui voglio bene senza pensare se posso o no. È una cosa che inizia a pesarmi molto”. Uno sfogo che viene condiviso da tutti i suoi fan. Una sua follower ad esempio risponde: “Per me che amo abbracciare le persone, non poterlo più fare mi ha iniziato a pesare da subito”. Un’altra aggiunge: “É molto molto molto molto importante…..e manca tantissimo”. Ancora si legge: “Abbracci baci vedere il sorriso della gente e far vedere il proprio….troppe cose mancano e ci stanno togliendo le cose più belle le più sane le più vere le uniche cose che ci danno la forza e la voglia di andare avanti”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here