La popolare YouTuber Amanda è morta in un incidente motociclistico mentre scappava dalla polizia

0
399

La popolare YouTuber Amanda è deceduta a soli 22 anni a causa di un incidente motociclistico mentre scappava dalla polizia.

Nata e residente a Londrina (Brasile), Amanda Andrade Maturana negli ultimi anni aveva ottenuto un largo seguito di follower su Youtube e Instagram. Ciò che distingueva l’influencer da tutte le sue colleghe era l’ambito nel quale era specializzata: la giovanissima Amanda, infatti, non parlava di moda o videogame, ma di motociclette, la sua più grande passione.

I fan le avevano fatto le proprie congratulazioni la scorsa settimana, quando Amanda aveva mostrato loro il nuovo acquisto: una Yamaha XJ6 da 600 cc. Lo scorso 6 novembre, la ragazza voleva provare la sua nuova molto in un raduno nato sui social per motociclisti. Prima di andarci la YouTuber aveva condiviso la propria intenzione con i 70.000 follower sul “Tubo” ed i 50.000 su Instagram. Ben presto la notizia di un raduno illecito di motociclisti è diventato di dominio pubblico e la polizia è giunta sul luogo per fermarlo.

Amanda muore in un incidente motociclistico mentre scappava dalla polizia

Poco dopo l’intervento al raduno motociclistico illegale, la polizia è stata chiamata ad intervenire a qualche isolato di distanza. Dal centralino, infatti, li informavano che c’era stato un incidente motociclistico e che il centauro versava in gravi condizioni. Purtroppo il centauro in questione era proprio la popolare YouTuber. Amanda era distesa a terra senza casco e priva di coscienza.

Quando i soccorsi sono giunti sul luogo del sinistro per la 22enne di Londrina non c’era più nulla da fare. Si pensa che il casco sia volato in seguito all’urto con l’asfalto, mentre ad ucciderla sia stato il trauma cranico e cervicale dovuto all’impatto. Gli investigatori hanno anche richiesto un esame del sangue per verificare che la ragazza non avesse un tasso alcolico superiore al consentito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here