Ancora orrore in India: 15enne denuncia lo stupro e viene bruciata davanti alla madre

0
320

La vittima 15enne è stata data alle fiamme da 7 uomini che la volevano convincere a ritirare la denuncia per stupro contro l’uomo che l’ha aggredita sessualmente

Un’altra vicenda di indicibile violenza arriva dall’India, precisamente dall’Uttar Pradesh, dove una ragazza di 15 anni sopravvissuta ad un terribile stupro è stata data alle fiamme da 7 uomini che la volevano convincere a ritirare la denuncia per l’aggressione sessuale.

Le hanno dato fuoco davanti alla madre

L’adolescente, che viveva nella città di Bulandshahr, sarebbe stata drogata e aggredita sessualmente da un uomo nei paraggi di un frutteto situato nella fattoria di famiglia. La ragazza ha deciso di denunciare tutto alla polizia locale e, come riportato dall’Indian Express, l’aggressore dovrà affrontare delle gravi accuse a suo carico. A seguito dell’esposto della vittima alcuni uomini amici dell’uomo hanno iniziato a minacciare la ragazza intimandola di ritirare la denuncia. Dopo che la sua famiglia si è categoricamente rifiutata di farlo 7 uomini hanno forzato la porta d’ingresso della loro casa martedì 7 novembre intorno alle 8 del mattino. I malvagi aggressori hanno poi comparso l’adolescente di benzina di fronte alla madre in cucina e le hanno dato fuoco: erano entrati appositamente in casa mentre il padre e il fratello erano nel campo agricolo lontani dall’abitazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here