Massimo Giletti e la scenografia col Vesuvio che erutta Covid: Twitter si scatena

0
263
Massimo Giletti e il Vesuvio fumante

Massimo Giletti è stato preso di mira sul web a causa della scenografia dietro le sue spalle durante il programma “Non è l’Arena”, nella puntata di ieri. Sullo schermo il Vesuvio che erutta covid. Una immagine quantomeno poco carina nei confronti del popolo napoletano che ha avuto tanti motivi per i quali puntare il dito contro di lui.

Così, nel giro di poche ore, i social network si sono riempiti di attacchi al giornalista (in coda vedremo quelli di Twitter).

Giletti già la scorsa settimana aveva commesso, ripresi da Striscia La Notizia ma dei quali non si è più parlato.

Luigi De Magistris non ha preso le parti di Napoli: il risentimento su Twitter

Questo dettaglio scenografico della puntata andata in onda ieri non poteva passare inosservato, almeno non adesso.

Il popolo napoletano si è sentito offeso anche per un altro particolare: in studio il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha avuto modo di ammirare la scenografia passata ma non ha pronunciato mezza parola in difesa della sua terra.

Ed anche questo non è passato inosservato agli occhi dei sempre attenti utenti di Twitter.

Il Vesuvio erutta Covid, le reazioni su Twitter

Su Twitter tra ieri ed oggi Vesuvio è diventato tendenza e in molti hanno criticato (più o meno duramente, più o meno ironicamente) la scenografia proposta durante la puntata di ieri di Non è l’arena.

Di seguito una serie di cinguettii

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here