Beppe Menegatti alla Bortone: “Colpo di fulmine sull’elemento straordinario Carla Fracci, immediatamente”

0
902
fracci oggi è un altro giorno

Carla Fracci è la storia della danza in Italia.

Nata a Milano nel 1936 è tra le pià grandi ballerine del ‘900, definita nel 1981 dal New York Times ‘Prima Ballerina Assoluta’ (così titolava un articolo del 12 luglio del 1981 del quotidiano statunitense).

Dal 1964 Carla Fracci è moglie di Beppe Menegatti, con cui ha avuto un figlio – Francesco – nel 1969.

Beppe Menegatti (nato a Firenze nel 1929) è un regista teatrale che nel corso della carriera ha collaborato con artisti del calibro di Eduardo De Filippi e Vittorio De Sica, oltre che con la moglie – di cui ha curato la regia di parecchi spettacoli.

Proprio sul palco conobbe il marito, come raccontato ad agosto a ‘C’è tempo per…’:

“Era il 1954, avevo diciotto anni, facevo degli esercizi alla sbarra con le altre mie compagne alla Scala, Beppe era l’aiuto regista di Luchino Visconti e stava selezionando delle ballerine per la messinscena del Balletto Mario il mago, dal racconto di Thomas Mann. Lo guardai, e l’intensità di quello sguardo non è mai svanita… eccoci qua dopo oltre sessant’anni”.

Da allora sempre assieme.

Beppe Menegatti a ‘Oggi è un altro giorno’

Ed anche oggi davanti a Serena Bortone a ‘Oggi è un altro giorno’ è stato a fianco della moglie da oltre 55 anni.

In prima battuta, Beppe Menegatti – mascherina in mano – ha fatto un appello agli spettatori:

“Raccomando che si usi la mascherina, così si salvano i giovanissimi e si salvano i vecchissimi come a me. Io sono felicissimo di poter indossare la mascherina”.

Per poi concludere il discorso scherzando gradevolmente: “Serve a tante cose, serve anche a coprire le rughe”.

Sempre scherzosamente, Menegatti ha poi risposto alla Bortone, alla domanda se lui e la moglie si amano come il primo giorno: “Si discute come il primo giorno”.

Subito dopo momento di romanticismo durante il quale il regista ha raccontato la prima volta in cui le apparsa davanti agli occhi la futura moglie, durante delle prove di uno spettacolo di Visconti, del quale Menegatti era assistente.

La vide e fu colpo di fulmine.

Almeno artisticamente parlando: “Colpo di fulmine sull’elemento straordinario Carla Fracci, immediatamente”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here