Renzi, la crisi di Governo e le morti da Covid: le parole di Di Battista fanno discutere

0
303

In un post pubblicato su Facebook, Alessandro Di Battista critica aspramente Renzi e Italia Viva per aver aperto la crisi di governo.

Dall’8 gennaio scorso, dopo il report del comitato tecnico-scientifico sull’andamento dell’epidemia, è apparso in maniera piuttosto chiara il fatto che le prossime settimane saranno molto dure da vivere. La curva dei contagi è tornata a salire in maniera preoccupante e il comitato ritiene che il prossimo picco possa presentarsi già dopo il 15 gennaio. Prima Speranza e poi Miozzo hanno confermato che la terza ondata non è più solamente un’ipotesi e Conte questa mattina ha ribadito il concetto.

Ad un mese esatto dal ritorno dell’indice Rt sotto la soglia di rischio, insomma, l’Italia dovrà tornare a confrontarsi con il Covid applicando misure più rigide. Nel mezzo di questa emergenza senza fine è emersa nelle settimane di festa anche la crisi di governo. Renzi ed i suoi hanno contestato la decisione di Conte di affidare la gestione dei 200 miliardi provenienti dall’Unione Europea ad una commissione di tecnici ed ha anche richiesto che venisse accettato il Mes per tamponare l’emergenza. In caso contrario i renziani si dicono pronti a sciogliere l’alleanza di governo portando dunque all’ennesimo rimpasto della maggioranza in un periodo di piena emergenza.

Le parole di Di Battista sulla crisi di governo fanno discutere

Come spesso capita quando ci sono eventi politici importanti, Alessandro Di Battista torna a fare sentire la propria voce sui social. Il commento dell’ex numero 2 del Movimento è stato puntuale ed è giunto tramite Facebook. Per Dibba la mossa di Renzi è esclusivamente mediatica e finalizzata solo ad interessi personali. Ad inizio post sottolinea come questo caos mediatico abbia allontanato l’interesse dei renziani dall’emergenza in cui stiamo vivendo: “Da quando i cosiddetti renziani – ovvero un mediocre manipolo di politicanti assetati di potere e poltrone – hanno aperto, ovviamente solo sui giornali, una crisi di governo, sono morte di Covid 16570 persone”.

E ancora Di Battista aggiunge: “16570 persone che oggi trovano meno spazio nelle dichiarazioni del mediocre manipolo“. Il posti del politico del Movimento 5 Stelle sta facendo discutere tutto il popolo italiano sul web, tanto da essere diventato di tendenza su Twitter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here