Covid, 83enne senza Internet passa una settimana al telefono per prenotare il vaccino

0
276
usa difficoltà nel prenotare il vaccino

Un anziano americano primo di pc e connessione Internet ha rivelato quante difficoltà si è trovato ad affrontare nel cercare di prenotare l’appuntamento per sottoporsi al vaccino

Per chi ha un computer e una connessione Internet alcune procedure possono apparire semplici e rapide ma chi non ha una connessione? Il signor Howard Jones, 83enne, è rimasto al telefono per una media di tre, quattro ore al giorno per diversi giorni, solo per riuscire a prendere un appuntamento per sottoporsi ad un vaccino contro il Coronavirus. L’anziano vive da solo a Colorado Springs e non ha internet: questo ha reso estremamente difficile per lui ottenere un appuntamento nonostante appartenga alla fascia della popolazione che dovrebbe essere vaccinata in tempi rapidi. Gli ci è voluta circa una settimana per riuscirsci e alla confusione per la difficoltà di ottenere informazioni si è sommata l’ansia per il rischio di contrarre il Covid che, nel suo caso, potrebbe avere gravissime conseguenze. “È stato un inferno – ha raccontato – ho 83 anni e non avere un computer ha reso il tutto davvero terribile”.

LEGGI ANCHE =>> Norvegia, effetti collaterali dopo il vaccino anti-Covid: 23 persone decedute tra gli anziani

Negli Usa quasi 9,5 milioni di anziani non hanno accesso a Internet

Diversi stati e contee americani hanno chiesto alle persone di fissare appuntamenti online ma per i più anziani o i meno avvezzi alle nuove tecnologie il mosaico di regole in rapida evoluzione stanno creando non pochi problemi. E ci sono casi di anziani di 80 o 90 anni che, in lacrime, hanno contattato i loro dottori per chiedere loro una mano nell’ottenere una prenotazione. Quasi 9,5 milioni di anziani, o il 16,5% degli adulti statunitensi di età pari o superiore a 65 anni, non hanno accesso a Internet, secondo i dati dell’Ufficio censimento degli Stati Uniti. L’accesso è peggiore per gli anziani di colore: oltre il 25% dei neri, circa il 21% degli ispanici e oltre il 28% dei nativi americani di età pari o superiore a 65 anni non hanno modo di collegarsi a Internet.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here