GF Vip, Salvo Veneziano attacca Signorini: “Ha umiliato Giulio Pretelli, dovrebbe vergognarsi”

0
398
salvo signorini

Salvo Veneziano è partito all’attacco di Alfonso Signorini. 

L’ex concorrente non ha affatto gradito il comportamento avuto dal conduttore del Grande Fratello VIP nei confronti di Giulio Pretelli, fratello di Pierpaolo, concorrente dell’attuale edizione del reality show.

Tutto è nato da alcune interviste rilasciate dai membri della famiglia Pretelli, tra cui proprio Giulio, che facevano chiaramente capire di avere una preferenza per Elisabetta Gregoraci e di non apprezzare particolarmente Giulia Salemi.

Come noto, Pierpaolo si era avvicinato in un primo momento alla Gregoraci, ma quando la ex di Briatore ha abbandonato la Casa è scoccata la scintilla con la Salemi (anche se in molti ritengono si tratti solo di “strategia” da parte di entrambi).

Nell’ultima puntata del Grande Fratello VIP, Giulio Pretelli ha fatto il suo ingresso nella Casa, ma solo per chiarire questa vicenda con il fratello Pierpaolo. Il concorrente ha fatto presente tutta la sua delusione al fratello, ma Giulio si è giustificato dicendo che le sue parole e quelle degli altri membri della famiglia erano state travisate dalle testate.

“Ha umiliato in diretta un ragazzo di 20 anni, vergognoso”

Giustificazioni che non sono affatto piaciute a Signorini, che ha subito preso la parola per difendere la categoria: “La scusa che i giornalisti si inventino le interviste puoi anche tenertela a casa”.

Parole che hanno letteralmente indignato Salvo Veneziano. L’ex concorrente ha esternato su Instagram tutto il suo fastidio per la frase del conduttore, reo di essersela presa con un ventenne: “Dovremmo ricordare al dottor Alfonso Signorini che ha umiliato e mortificato in diretta nazionale un ragazzino di 20 anni.. sono disgustato”.

Veneziano ha poi rincarato la dose: “Se fossi stato in Pierpaolo avrei abbandonato la casa immediatamente. Solidarietà alla famiglia di questo ragazzo. Vergognoso mettere due fratelli contro”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here