Se ne va un pezzo di storia della televisione statunitense: ad 87 anni si spegne Larry King, malato da tempo

0
267
Larry King
Larry King

Oggi, 23 gennaio 2021, è morto Larry King, storico volto della televisione americana.

Famoso per il suo abbigliamento inconfondibile, fatto di bretelle e cravatte sgargianti, il conduttore si spegne all’età di 87 anni.

The Larry King Live, un pezzo di storia della TV mondiale

Si può dire che Larry King nel 2010 fosse definitivamente andato in pensione, pur non scomparendo completamente dalle scene, chiudendo il suo storico programma The Larry King Liveche aveva però in seguito ripreso a fare in versione online (in coda, l’ultima intervista pubblicata sul suo canale YouTube, all’attore britannico Adewale Akinnuoye-Agbaje).

La sua carriera è stata fatta di interviste importantissime, da Barack Obama a Barbra Streisand, da Nancy Reagan a Lady Gaga, da Vladimir Putin a Frank Sinatra: sono innumerevoli le star che si sono succedute sulla poltrona del suo salotto televisivo.

Con oltre settemila puntata e cinquantamila interviste, si può dire che Larry King abbia proprio fatto la storia della televisione americana e mondiale.

Una carriera lunga come la storia della televisione

La carriera di Lawrence Harvey Zeiger (questo il vero nome di Larry King) era cominciata ben prima dell’avvento della televisione.

Similmente a molti conduttori pionieri della televisione, Larry King nasce come conduttore radiofonico, iniziando la sua carriera negli anni ’50 in Florida.

La popolarità è poi arrivata  nel 1985 con The Larry King Live, dove si fa riconoscere per il suo look eclettico, fatto di cravatte colorate, camicie arrotolate e bretelle.

Nel 2020, dopo dieci anni dalla chiusura del suo show, ha vissuto un anno tremendo dal punto di vista personale: il divorzio dall’ottava moglie, la perdita di due figli nel giro di pochi giorni e infine un tremendo ictus che lo ha colpito a maggio.

Inoltre, il conduttore era affetto da cancro ai polmoni e diabete, che lo hanno condotto alla morte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here