“Si era arrampicata per guardare la luna ed è caduta accidentalmente”: muore Sophie, dj simbolo per la comunità trans

0
264
Sophie

La notizia della morte improvvisa della Grammy nominee Sophie, conosciuta anche come Sophie Xean, ha sconvolto il mondo della musica. La donna aveva solo 34 anni.

Una morte improvvisa a causa di una terribile fatalità

La notizia della morte improvvisa era già trapelata sui social network, sui quali l’artista era molto attiva, ma è stata confermata nella mattinata di sabato dal suo team, tramite una comunicazione ufficiale: “Si era arrampicata per guardare la luna piena ed è scivolata e caduta accidentalmente”.

Sophie – viene indicata come la “pioniera di un sound nuovo” e “una delle artiste più influenti dell’ultima decade”. In effetti, il talento musicale di Sophie l’aveva condotta alla nomination per i Grammy.

Il cordoglio sui social network

Sono molti gli artisti, tra i quali figurano i nomi di Christine and The Queens e BabyNymph, che hanno voluto salutare la dj sui loro social network, pubblicando post di cordoglio. I Christine and The Queens la descrivono come una produttrice stellare, una visionaria e un punto di riferimento.

Sophie, oltre a essere una brillante artista, era diventata un simbolo per la comunità trans, grazie al video della canzone ‘It’s ok to cry’ e grazie ad alcune sue dichiarazioni, oltre al fatto che lei stessa fosse una donna trans.

Alla rivista Paper, l’artista sperimentale aveva dichiarato: “Essere trans significa prendere il controllo e portare il proprio corpo più vicino alla propria anima e al proprio spirito, in modo tale che non ci siano due sé in conflitto”.

Grande il cordoglio anche dei semplici fan, con “Sophie” divenuto termine di tendenza nell’universo italiano di Twitter:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here