“Presa e cacciata dallo studio”: il racconto di Alda D’Eusanio sulla censura della RAI

0
1015
Alda D'Eusanio censurata vita in diretta GF Vip

Nella casa del GF Alda D’Eusanio racconta il motivo per cui venne cacciata di peso dallo studio de ‘La Vita in Diretta’ per aver espresso un opinione ritenuta non consona dalla RAI, vediamo cosa è accaduto

Alda D’Eusanio continua a far parlare di sé per le sua verve e la sua dialettica tutta pepe che pare non essere particolarmente gradita dai produttori televisivi. Dopo la querelle attorno alla dichiarazione fatta al GF Vip, la D’Eusanio ha raccontato ai coinquilini della casa un altro episodio nel quale venne cacciata di peso da un salotto televisivo per aver fatto delle considerazioni attorno a un tema ancora oggi oggetto di controversie, quello dell’eutanasia.

“Presa e cacciata di peso dallo studio”

Era il 2013 quando la D’Eusanio venne chiamata a fare l’opinionista al programma ‘La Vita in Diretta’. In una puntata andata in onda durante il mese di novembre di quell’anno il tema oggetto di dibattito fu la vicenda di Max Tresoldi, un ragazzo che, dopo 10 anni di coma, riuscì a risvegliarsi. Fu un evento raro, che diede vita in seno all’opinione pubblica a un grande dibattito, rispetto al quale la giornalista di origini abruzzesi prese una posizione molto ferma, dichiarando: “Rivolgo un appello pubblico a mia madre: mamma, se dovesse accadermi quello che è accaduto a Max, ti prego, non fare come la mamma di Max. Quella non è vita. Scusatemi, dirò una cosa controproducente, come volete, ma tornare in vita senza poter essere più libero, indipendente, soffrire, avere quello sguardo vuoto… Mi dispiace, no”. Una presa di posizione che non piacque per nulla al conduttore e ai produttori RAI, al punto che mandarono appositamente la pubblicità per prendere e cacciare di forza l’opinionista dallo studio, come ha raccontato la stessa protagonista della vicenda nella casa del GF Vip: “Mi giro e vedo l’autore che fa dei gestacci, mandano la pubblicità, due persone vengono e mi portano fuori dallo studio. Mi cacciarono via. Mentre ero fuori ho sentito il conduttore che diceva ‘noi ci dissociamo da quello che ha detto Alda D’Eusanio’. Il giorno dopo esce L’Avvenire e la Rai fa un attacco contro di me in cui dicono che non sono degna di parlare…”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here