Dibba-exit, Fassina: “Abbiamo bisogno di te e di tutti i no”. Cosa ne pensa il web

0
334
Stefano Fassina Alessandro Di Battista Movimento Cinque Stelle

Il deputato di Leu Stefano Fassina dice la sua sull’abbandono da parte di Di Battista sul Movimento. Le reazioni di Twitter 

“Caro Alessandro, abbiamo bisogno anche di te e di tutti i No del @Mov5Stelle in maggioranza a sostegno del Governo #Draghi Sconfitti su @GiuseppeConteIT non vinti. Siamo in un’altra fase, ma la battaglia per la giustizia sociale e ambientale continua #DiBattista”: è con queste parole che Stefano Fassina, ex deputato PD ora Leu, dice la sua sull’abbandono del Movimento Cinque Stelle da parte di Alessandro Di Battista.

Una notizia non di poco conto, soprattutto in questo momento, e che si pone come l’esito di un lungo quanto tortuoso rapporto dall’ex pentastellato con i colleghi del Movimento.
Di Battista è stato da sempre rivoltoso e poco incline, al contrario di Di Maio, a fare il filo governista.
Se però inizialmente la coppia ha influito e non poco al successo del Movimento, proprio in virtù di questo duplice animo che sapeva fomentare gli elettori da un lato e dall’altro rassicurarli, questa volta è proprio su questo aspetto che arriva il punto di rottura definitivo.

Una scelta, quella di lasciare il Movimento, su cui Fassina non si trova d’accordo, dato che, a detta sua, ora più che mai c’è bisogno di una fronda dei “no” al governo Draghi compatta.
Il Dibba-exit è arrivato, infatti, proprio a seguito dell’esito delle tanto attese votazioni sulla piattaforma Rousseau in merito all’appoggio, o meno, al nuovo governo Draghi.

Le reazioni degli utenti al Tweet di Fassina

Molti utenti, quasi la maggioranza, si trovano d’accordo in merito alla presa di posizione di Fassina, tanto che uno di loro scrive: “Un oppositore che sia uno al governo Draghi si può avere o è eresia?”.
Un’altra parte degli utenti, invece, sembra non schierarsi in merito alla faccenda ma più che altro contrario nei confronti del Movimento in sé o contro Di Battista in generale, ritenendo le sue opinioni irrilevanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here