Bimba uccisa con acqua bollente per punizione: genitori accusati di tortura e omicidio colposo

0
932

Maddilyn-Rose Ava Stokes è morta el 25 maggio 2017 a causa di gravi ustioni , dopo che i suoi genitori l’hanno “bollita” a morte come punizione per aver sporcato il pannolino.

I genitori Shane David Stokes e Nicole Betty Moore sono apparsi alla corte di Brisbane dichiarandosi colpevoli tortura e omicidio colposo .

Stokes ha dichiarato di aver tenuto la figlia sotto l’acqua calda in una vasca da bagno, facendole sentire un dolore allucinante solo perché aveva sporcato il suo pannolino e dichiara che doveva essere punita.

La coppia ha detto alla polizia che era stata messa in un bagno caldo nei giorni precedenti la sua morte e hanno rifiutato di cercare aiuto medico e cercato di curarla.

I medici hanno dichiarato che la bambina di soli due anni avrebbe sofferto un dolore straziante nei giorni precedenti alla morte , incapace di camminare, debole e forse anche delirante e incosciente.

Maddilyn sarebbe stata trovata incosciente dai paramedici 5 giorni dopo nella casa di famiglia a Brisbane e lo stesso giorno muore a causa delle ustioni di secondo grado provocate dall’acqua bollente. Le lesioni della bimba erano tanto gravi da averle causato un arresto cardiaco. I vicini di casa ei familiari non riescono a spiegarsi la tragedia.

Si dice che i genitori erano traumatizzati in quel momento, ma la polizia ha chiarito che loro non hanno provato in nessun momento a cercare aiuto medico e hanno lasciato sua figlia in sofferenza durante giorni. Quando finalmente hanno chiamato l’ambulanza, era troppo tardi.

“L’indagine è stata particolarmente difficile emotivamente dato che la vittima è una bimba di due anni con gravi lesioni” parla il detective Tim Trezise.

Lunedì, i genitori della piccola Maddilyn-Rose Ava Stokes, di Northgate a nord di Brisbane, en Australia, sono stati entrambi imputati  per omicidio e tortura ai danni della loro bambina.

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here