“La bellezza non è tutto se si è co**ioni”: Twitter risponde a Tom Ellis che offende l’Italia

0
1333

Si sarà sentito molto spiritoso, Tom Ellis, quando – mostrando la bandiera tricolore dell’Italia (che per altro sarebbe potuta sembrare quella irlandese, a giudicare dal rosso non troppo intenso) – ha parlato esplicitamente di “mafia”.

A testimonianza del fatto che fosse molto spiritoso, le risate della persona intenta a riprenderlo.

Ma spieghiamo un po’ meglio quanto accaduto: Tom Ellis si trova sul set di Lucifer e si vede una bicicletta su cui sono attaccate diverse bandiere.

C’è la bandiera britannica, quella del Galles (Ellis è gallese), una bandiera dei pirati e una bandiera italiana.

Alché, alla domanda sul perché del tricolore italiano, l’attore ha risposto di essere stato convinto dalla mafia.

Nello stesso video spiegherà come la bandiera sia un regalo di un tecnico italiano che desiderava che l’attore portasse con sé un simbolo italiano, ma il web tricolore non l’ha presa bene e Tom Ellis è diventato trending topic su Twitter.

E non per meriti artistici (ricordiamo come Tom Ellis sia il lucifero di Lucifer, ruolo con il quale ha ottenuto una grossa notorietà) bensì per questa gaffe che ha scatenato le polemiche, tra chi ha smesso di seguirlo e chi han invitato a boicottare la serie di cui è protagonista (presente sul cataloghi di Netflix).

Di seguito una raccolta dei commenti più apprezzati in merito a questa gaffe (per usare un eufemismo, perché si tratta di un vero e proprio atto di razzismo)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here