Sette studenti muoiono a causa del crollo di una ringhiera durante una protesta – VIDEO

0
1079
Bolivia, studenti muoiono crollo ringhiera

Sette studenti sono morti in un’università boliviana nella giornata di ieri dopo che una ringhiera è crollata, lasciando altri quattro studenti in cura in terapia intensiva. Un filmato scioccante mostra gli studenti che cadono da uno stretto corridoio dopo che una barriera rossa è crollata durante una protesta studentesca.

Gli studenti dell’Università El Alto stavano protestando contro le tasse studentesche al quarto piano dell’edificio quando hanno tentato di entrare in un’assemblea studentesca.

Il comandante della polizia di El Alto, Leonel Jimenez, ha detto che l’incidente è avvenuto mentre un certo numero di studenti erano riuniti insieme. Si ritiene che undici degli studenti che stavano partecipando riunione presso l’università siano caduti quando la ringhiera è crollata.

Una dichiarazione rilasciata dall’università afferma: “L’università dichiara il lutto per sette giorni a causa degli sfortunati eventi che si sono verificati la mattina di oggi, 2 marzo”.

Un amministratore dell’università ha poi detto che le assemblee erano state temporaneamente interrotte a causa della pandemia di coronavirus e non era sicuro del perché un gran numero di studenti fosse stato autorizzato ad entrare (le immagini fanno impressione, in questi tempi di pandemia, anche per il grosso assembramento).

A seguito del terribile incidente, la polizia locale ha avviato un’indagine per scoprire come sia potuto succedere ciò.

L’università ha rilasciato un ulteriore statement: “Le nostre più profonde condoglianze alla popolazione di El Alto e alle famiglie sofferenti. Attendiamo il rapido chiarimento dei fatti”. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here